Decreto ingiuntivo per un debito con enel del 2009

Dilazione o decreto ingiuntivo?

Sono una ditta individuale, Dal 2009 ho un debito con enel di 2 bollette per un totale di 1800 euro. Le 2 bollette erano arrivate per errore loro con un pagamento nello stesso mese, io avevo chiesto la dilazione che però enel non mi aveva accettato.

Ora mi ha contattato un agenzia di recupero credito proponendomi uno sconto del 30% a stralcio, o in alternativa la dilazione della cifra iniziale in 6 rate, altrimenti loro procederebbero con un decreto ingiuntivo.

Io ho proposto il 30% della cifra iniziale, e se non me lo accettano preferirei 6 rate (visto il periodo) mi dovrebbe arrivare qualcosa di scritto prima di procedere con il decreto ingiuntivo? Fino a che punto io posso "tirare la corda prima che si rompa"?

Notifica del ricorso per decreto ingiuntivo

Il ricorso per decreto ingiuntivo chiesto nei suoi confronti dalla società di recupero crediti le dovrà essere, naturalmente, notificato.

Se il giudice ritiene motivata la richiesta, le ingiungerà di pagare la somma dovuta entro 40 giorni dalla notifica o di presentare ricorso allo stesso tribunale.

Trascorsi i 40 giorni, in assenza di pagamento o opposizione, il decreto ingiuntivo acquista di solito efficacia esecutiva.

Tirare la corda senza farla spezzare è una questione di abilità, che richiede dialettica e capacità di convincere chi sta dall'altra parte che c'è volontà di pagare il dovuto e che l'attesa potrebbe essere premiata con l'agognata provvigione.

Provvigione che, invece, sfuma se il credito viene dichiarato inesigibile oppure se passa (ma è evento molto raro) davvero all'ufficio legale.

5 ottobre 2012 · Loredana Pavolini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Riscossione coattiva dei crediti – Decreto ingiuntivo e precetto
Il decreto ingiuntivo, così come la cartella esattoriale, l'assegno o la cambiale, sono titoli esecutivi. Dopo la notifica del decreto ingiuntivo si hanno a disposizione 40 giorni per impugnarlo. In assenza di opposizione, verrà notificato un precetto con il termine ultimativo di 10 giorni per il pagamento. Decorso tale termine, ...
Decreto ingiuntivo - termini per opposizione
L'opposizione al decreto ingiuntivo può essere fatta nello stesso ufficio da cui proviene il decreto, presentando atto di citazione da notificare al domicilio della controparte tramite ufficiale giudiziario che, a sua volta, deve notificare l'avviso dell'opposizione al cancelliere, perché lo annoti sull'originale del decreto. Ciò entro il termine fissato nel ...
Notifica del decreto ingiuntivo e del precetto - irreperibilità del debitore e vizi di nullità
La notifica di un decreto ingiuntivo o di un precetto richiede che l'ufficiale giudiziario indichi specificamente le ragioni di difficoltà materiale per cui non ha potuto procedere, descrivendo, in particolare, le infruttuose ricerche del debitore nel luogo di residenza, dimora, o di domicilio, con conseguente illegittimità della notifica qualora la ...
Recupero crediti: siete sicuri di sapere tutto? » Il prontuario per debitori e creditori
Partiamo da un assioma: il recupero crediti è un'attività che mira ad ottenere il pagamento di un credito (totale o parziale), sia quando il debitore rifiuta di onorarlo, sia quando si trova in una situazione di momentanea difficoltà ad adempiere la propria obbligazione. Sono ormai sempre più numerose le discussioni ...
Da quando decorre la prescrizione di un decreto ingiuntivo?
Un decreto ingiuntivo ha prescrizione decennale, non ci piove, ma ci si chiede da quale momento la prescrizione decennale decorra. La prescrizione decennale di un decreto ingiuntivo, prevista dall'articolo 2953 del codice civile, decorre non dal giorno in cui sia possibile l'esecuzione della sentenza, né da quello della sua pubblicazione, ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su decreto ingiuntivo per un debito con enel del 2009. Clicca qui.

Stai leggendo Decreto ingiuntivo per un debito con enel del 2009 Autore Loredana Pavolini Articolo pubblicato il giorno 5 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 18 dicembre 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca