Contrassegno rc auto falso » Ecco come scoprirlo con il cellulare

In caso di sinistro stradale, vi sveliamo il modo per accorgersi, con un telefonino di nuova generazione, se il mezzo di trasporto della controparte, responsabile dell’incidente, espone un contrassegno assicurativo rc auto fasullo.

Da un po’ di tempo a questa parte si sono verificati molteplici casi di contraffazione dei contrassegni assicurativi.

Molte autovetture, infatti, espongono dei contrassegni taroccati. Esistono, addirittura, gruppi di criminali che lucrano smerciando tagliandi fake.

Questa pratica, nell’evenienza di un sinistro stradale, può essere particolarmente problematico per il danneggiato che si trova in regola con la propria assicurazione. Il malcapitato, infatti, non avrà altra scelta che inoltrare il risarcimento al Fondo di garanzia Vittime della Strada (FGVS).

Pertanto, quando si viene coinvolti in un incidente stradale, è fondamentale verificare se il veicolo della controparte espone un contrassegno falso o meno.

Per accertarci di ciò è sufficiente avere con sé uno telefono di nuova generazione connesso a internet.

Collegandosi con il sito web gestito dal Ministero delle infrastrutture e trasporti, è bene recarsi alla sezione dove è possibile consultare i numeri di targa degli veicoli immatricolati in Italia che non risultano in regola con gli obblighi assicurativi Rc auto.

La ricerca può essere effettuata scrivendo il numero di targa. Le informazioni sono aggiornate dalle compagnie assicuratrici con cadenza giornaliera.

27 Maggio 2014 · Genny Manfredi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Il certificato assicurativo RC Auto dovrà essere sempre esibito in sede di controllo
Al fine di contrastare la contraffazione dei contrassegni relativi ai contratti di assicurazione RCA, la normativa vigente ha previsto la progressiva dematerializzazione di tali contrassegni e la loro sostituzione con sistemi elettronici o telematici. A decorrere dal 18 ottobre 2015, pertanto, cessa l'obbligo di esporre sul veicolo il contrassegno di assicurazione, recante il numero della targa e l'indicazione dell'anno, mese e giorno di scadenza, che l'impresa di assicurazione consegnava all'assicurato unitamente al certificato di assicurazione, certificato che, invece, dovrà continuare ad essere portato con sé dal conducente di un veicolo motore, per essere esibito in sede di controllo. Da tale ...

Rc auto scaduta e possibili sanzioni » Norme e chiarimenti
Nei quindici giorni di tolleranza per mancata copertura dell'rc auto, l'automobilista non incorre in sanzioni, a meno che che l'assicurazione non sia stata oggetto di disdetta. L'unica possibilità di applicazione della sanzione è per omessa esibizione del contrassegno o mancanza del certificato assicurativo. Anche dopo la recente riforma in merito alle assicurazioni, alla scadenza del contratto di copertura, in caso di mancato pagamento del premio, la copertura rc auto resta in vigore fino al quindicesimo giorno successivo a quello della scadenza. Pertanto, se l'automobilista, che circola nei 15 giorni di tolleranza con il certificato assicurativo scaduto, viene coinvolto o causa ...

Va in pensione il contrassegno assicurativo cartaceo della polizza per la copertura della responsabilità civile dei veicoli
Dal 18 ottobre 2015 non si dovrà più esporre il contrassegno assicurativo sul parabrezza dell'auto perché il controllo della copertura verrà effettuato attraverso la verifica della targa, nel corso dei posti di blocco attuati dalle Forze dell'Ordine o utilizzando i dispositivi di controllo a distanza come i tutor, gli autovelox e le telecamere posizionate in prossimità dei varchi ZTL che associeranno automaticamente la targa con il registro delle polizze assicurative RC Auto. Una novità assoluta, dalla metà di ottobre, quindi, sulle strade italiane verranno effettuati controlli più efficaci che rappresenteranno armi fondamentali nella lotta a chi non paga l'assicurazione. Come ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su contrassegno rc auto falso » ecco come scoprirlo con il cellulare. Clicca qui.

Stai leggendo Contrassegno rc auto falso » Ecco come scoprirlo con il cellulare Autore Genny Manfredi Articolo pubblicato il giorno 27 Maggio 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - polizze assicurative RC - polizze auto vita infortuni e danni Inserito nella sezione tutela consumatori

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)