Vediamo come si svolge la procedura di chargeback

L'emittente, dopo avere esaminato la contestazione, può decidere di:

  1. rimborsare direttamente il titolare senza iniziare la procedura di chargeback. (Questo accade generalmente quando l'importo della transazione è troppo basso rispetto al costo della procedura);
  2. contattare l'acquirer e iniziare la procedura tecnica di chargeback;
  3. negare la richiesta di rimborso.

Se l'issuer decide di iniziare un chargeback, questo viene trasmesso elettronicamente all'acquirer che esamina la richiesta e chiede all'esercente di fornire la documentazione relativa alle transazioni incriminate.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca