Immobile con nudo proprietario ed usufruttuario – il conduttore a chi deve pagare il canone di locazione?


Il rapporto che nasce dal contratto di locazione e che si instaura tra locatore e conduttore ha natura personale, di modo che chiunque abbia la disponibilità di fatto del bene, in base a titolo non contrario a norme di ordine pubblico, puo’ validamente concederlo in locazione.

Pertanto, la legittimazione a stipulare il contratto di locazione per un immobile oggetto di usufrutto è configurabile anche in capo al nudo proprietario del bene, con la conseguenza che, per l’adempimento dei canoni, il conduttore non può contestarne la legittimazione, adducendo l’esistenza della posizione dell’usufruttuario.

In generale, allorquando venga stipulato un contratto locativo e la posizione di locatore sia in contitolarità fra una pluralità di soggetti, i diritti nascenti dal contratto verso il conduttore e, quindi, quello di pretendere il pagamento del canone e di attivarsi all’uopo anche giudizialmente, sono da ritenere esercitabili tanto congiuntamente dai co-locatori, quanto dal singolo o da alcuni dei co-locatori.

Sono quelli appena enunciati i principi di diritto che, in tema di locazione di un immobile in comproprietà fra più soggetti, i giudici della Corte di cassazione hanno voluto evidenziare con la sentenza 27021/2016.

29 Gennaio 2017 · Piero Ciottoli


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza zero voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui





Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!


Costa sto leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Immobile con nudo proprietario ed usufruttuario – il conduttore a chi deve pagare il canone di locazione?Autore Piero Ciottoli Articolo pubblicato il giorno 29 Gennaio 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 27 Giugno 2020 Classificato nelle categorie , , Numero di commenti e domande: 2. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.' .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • Anonimo 8 Febbraio 2019 at 15:56

    In caso di immobile commerciale in comproprietà, la cauzione che verrà versata in tre date fissate come da contratto, deve essere suddivisa tra i comproprietari in base alle quote di proprietà o deve essere versata al proprietario con quote di maggioranza?

    • Simone di Saintjust 8 Febbraio 2019 at 16:17

      Si tratta forse di un contratto di locazione? In tale ipotesi la cauzione va versata al comproprietario sottoscrittore del contratto con allegata delega a trattare sottoscritta dagli altri comproprietari. Altrimenti, nel contratto di locazione sottoscritto da tutti i comproprietari, devono essere specificate, nel dettaglio, le modalità di versamento della cauzione.