Bonifico bancario e rimessa diretta » di cosa si tratta

La rimessa è un trasferimento di una somma da un soggetto (ordinante) ad un altro (beneficiario): nel caso di rimessa bancaria l'operazione transita sempre attraverso una banca che agisce in qualità di intermediario.

La rimessa può essere revocabile o irrevocabile; come dice la parola stessa la rimessa irrevocabile non consente a chi la esegue di poter rinunciare all'operazione.

Sono rimesse bancarie il bonifico, il trasferimento di fondi all'estero, il pagamento attraverso assegni. Nei primi due casi nell'ordine è prevista la data in cui deve essere eseguito l'ordine e la banca che esegue l'operazione è obbligata, salvo rimborso, ad eseguire l'ordine stesso.

In particolare, per i bonifici deve essere previsto il termine massimo (in giorni) per l'accreditamento delle somme alla banca del beneficiario, indicando, in maniera chiara, la decorrenza iniziale del periodo.

13 maggio 2013 · Marzia Ciunfrini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca