Beneficio fiscale prima casa – Deve essere riconosciuto anche a chi entro un anno dalla vendita infraquinquennale ottiene un immobile in donazione

Non può essere revocato il beneficio fiscale se alla vendita infranquiquennale della cosiddetta prima casa segue l’acquisto di un’altra prima casa non a titolo oneroso, ma per donazione: i benefici fiscali devono essere riconosciuti non solo nel caso di acquisto a titolo oneroso di altra prima casa entro l’anno dalla vendita, ma anche in caso di acquisto per donazione.

Infatti, la normativa espressamente stabilisce che per il mantenimento dell’agevolazione prima casa debba procedersi all’acquisto di altro immobile da adibire a propria abitazione principale: come noto, acquisto e’ sia quello oneroso che quello gratuito.

Principio, questo, ancora una volta ribadito dai giudici della Corte Suprema con la sentenza 23219/15.

5 Dicembre 2015 · Carla Benvenuto





Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!