Chi è il soggetto protestato

Per soggetto protestato laddove si indichi correntista, deve intendersi il titolare del conto corrente (nome cognome o ragione sociale) e di tutti i titolari nel caso di conto cointestato con firme congiunte.

Per gli assegni emessi per rappresentanza (società, cooperative, associazioni) il soggetto protestato è:

- il correntista in caso di rappresentanza espressa;
- il rappresentante in caso di rappresentanza non espressa.

Il firmatario che ha sottoscritto per traenza l'assegno bancario da protestare, se diverso dal correntista e dal rappresentante fornito di poteri procuratori.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca