Come controllare la propria situazione debitoria con l'Agenzia delle Entrate-Riscossione (ADER)

Ecco come controllare la propria situazione debitoria, cartelle esattoriali ecc, con l'agenzia delle Entrate-Riscossione (ADER).

Puoi verificare le cartelle esattoriali a partire dall'anno 2000, pagare, controllare le rateizzazioni e le procedure in corso.

Per utilizzare i servizi on-line hai quattro modalità di accesso.

Vediamo quali:

  • SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale

Per ottenere un'identità digitale SPID, il cittadino deve fare richiesta ai gestori accreditati da AGID, i cosiddetti "Identity Provider" che, dopo aver verificato i dati del richiedente, emetteranno l'identità digitale rilasciando le credenziali all'utente (nome utente, password e codice temporaneo)

  • Agenzia delle entrate registrandoti a Fisconline

Per far ciò serve:

  1. nome utente: il tuo codice fiscale
  2. password: fornita da Agenzie delle entrate
  3. codice pin: fornito da Agenzie delle entrate
  • INPS

Per far ciò serve:

  1. nome utente: il tuo codice fiscale
  2. pin: fornito da INPS
  • Ulteriore documentazione

Per i dettagli su come usare i servizi Ader per consultare la propria situazione debitoria, è disponibile questo pdf:

estratto conto ader

  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS)

La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è una smart card per accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione su tutto il territorio nazionale.

E' lo strumento fondamentale per rendere immediatamente fruibili i servizi già in rete e per accelerarne la diffusione. La CNS è una straordinaria innovazione per una nuova e più efficace interazione tra cittadino e Pubblica Amministrazione.

La CNS va opportunamente inserita nell'apposito lettore collegato al proprio PC, direttamente da casa o dall'ufficio oppure presso gli sportelli polifunzionali dislocati sul territorio e viene attivata attraverso la digitazione del codice numerico personale.

Le Pubbliche Amministrazioni che hanno aderito al contratto quadro messo a disposizione dal DigitPA per l'emissione di CNS al fine di agevolare lo sviluppo delle iniziative e i vantaggi e le opportunità connesse all'utilizzo della Carta Nazionale dei Servizi.

La CNS, come strumento operativo tra cittadino e Pubblica Amministrazione, permette oltre alle funzionalità di firma digitale tutti i servizi resi disponibili dalle diverse amministrazioni tra cui i pagamenti on line, la tessera sanitaria, il codice fiscale.

13 luglio 2017 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Equitalia: dalle cartelle esattoriali al pignoramento dello stipendio passando per il fermo amministrativo » Breve guida alla riscossione coattiva esattoriale
Breve guida alla riscossione e al pignoramento esattoriale, cominciando dalle cartelle esattoriali fino al pignoramento degli stipendi passando per il fermo amministrativo: tutto ciò che equitalia può, e non può fare, sottolineando le tutele del cittadino. Nell'articolo che segue, vi forniremo una breve guida riguardante tutto ciò che concerne la ...
Le procedure di riscossione dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione (Ader) » Gli aggiornamenti
Vediamo quali sono gli ultimi aggiornamenti sulle procedure di riscossione che possono essere attuate dall'agenzia delle entrate-riscossione (Ader). Con il passaggio di testimone (da equitalia ad Ader) sono stati emessi degli avvisi riguardanti gli aggiornamenti in merito a tutte le procedure di riscossione attuate dall'Agenzia delle Entrate-Riscossione. Vediamo quali sono ...
Equitalia: tutte le procedure per il recupero delle somme » Dal fermo amministrativo fino al pignoramento immobiliare
Se entro i termini stabiliti, la cartella esattoriale non viene compensata, sgravata, contestata o rateizzata, e se, anche a seguito degli eventuali successivi solleciti e avvisi, il contribuente continua a non pagare, Equitalia è obbligata per legge ad agire per il recupero delle somme iscritte a ruolo, attivando le specifiche ...
Riscossione coattiva e compensazione – la PA non salda fatture a chi deve pagare una cartella esattoriale
Secondo quanto previsto dall'articolo 48-bis, DPR 602/1973, i soggetti pubblici, ossia le pubbliche Amministrazioni e società a totale partecipazione pubblica, prima di effettuare un pagamento di importo superiore a euro 10 mila, devono procedere alla verifica di eventuali inadempienze tributarie da parte del soggetto beneficiario del pagamento stesso. Ciò si ...
La nuova cartella esattoriale dell'agenzia delle entrate-riscossione (ader) » Cosa c'è da sapere
Cambia l'agente della riscossione, da Equitalia ad Agenzia delle Entrate-Riscossione, e dunque, cambia anche la struttura della cartella esattoriale inviata al contribuente: vediamo come. Innanzitutto, che cos'è una cartella esattoriale? Nella cartella esattoriale è indicato l'importo totale da saldare e gli enti che ne hanno fatto richiesta, il dettaglio degli ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su come controllare la propria situazione debitoria con l'agenzia delle entrate-riscossione (ader). Clicca qui.

Stai leggendo Come controllare la propria situazione debitoria con l'Agenzia delle Entrate-Riscossione (ADER) Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 13 luglio 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 8 febbraio 2018 Classificato nella categoria ruolo estratto di ruolo e cartella esattoriale Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca