prescrizione e decadenza dei debiti

prescrizione e decadenza dei debiti La prescrizione La prescrizione e' un mezzo con cui l'ordinamento giuridico opera l'estinzione dei diritti quando il titolare non li esercita entro il termine previsto dalla legge (codice civile, articolo 2934 e seguenti).  La decadenza La decadenza consiste nella perdita della possibilita' di esercitare un diritto per il mancato esercizio in un termine perentorio (codice civile, articolo 2964 e seguenti) Differenze fra decadenza e prescrizione In termini pratici i due concetti sono molto simili, ma giuridicamente no.  La prescrizione, [...]

prescrizione e decadenza dei debiti Termine di prescrizione bollo auto - l’accertamento del mancato pagamento bollo auto è possibile entro la fine del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento - considerando l’anno di competenza, la prescrizione è di quattro anni In tema di bollo auto, “l’azione dell'Amministrazione finanziaria per il recupero delle tasse dovute dal 1° gennaio 1983 per effetto dell'iscrizione di veicoli o autoscafi nei pubblici registri e delle relative penalità si prescrive con il decorso [...]

prescrizione e decadenza dei debitiPer la cartella esattoriale può intervenire una prescrizione quinquennale (prescrizione breve) ed una decennale (prescrizione lunga).  La Corte di Cassazione ha avuto modo di rilevare che la cartella di pagamento è un atto amministrativo che risulta privo dell'attitudine a modificare il termine di prescrizione  con la conseguenza che il precedente termine prescrizionale di cinque anni ricomincia nuovamente a decorrere dalla notifica della cartella (sentenza della Corte di Cassazione numero 12263 del 25/05/2007).  Una eccezione è però rappresentata dalla cartella esattoriale emessa per la riscossione [...]

prescrizione e decadenza dei debiti In questo articolo si discute della prescrizione dei crediti per sanzioni amministrative (multe), dei termini di decadenza per la notifica dei verbali di accertamento e per la notifica della cartella esattoriale sempre in riferimento ai crediti per sanzioni amministrative.  Per le sanzioni amministrative, quali ad esempio quelle previste dal Codice della strada, il termine di prescrizione è di cinque anni dalla data dell'infrazione (articolo 28 della Legge numero 689/81: "Il diritto a riscuotere le somme dovute per le violazioni indicate [...]

prescrizione e decadenza dei debitiTutte le cartelle esattoriali notificate da Equitalia sono soggette alla prescrizione, ovvero all'estinzione a seguito dell'inerzia dell'agente di riscossione, protratta per il numero di anni stabiliti dalla legge.  Questi atti, di conseguenza, non devono essere pagati.  La disciplina della prescrizione in discorso è, tuttavia, diversa a seconda che si riferisca a sanzioni amministrative o a tributi e tasse.  In questo articolo, parleremo della prescrizione delle cartelle di Equitalia per quanto riguarda le sanzioni amministrative.  Per fare chiarezza è necessario riassumere le prescrizioni [...]

prescrizione e decadenza dei debiti La prescrizione e' un evento estintivo del diritto di versare/recuperare i contributi, legato al decorso di un periodo di tempo determinato dalla legge.  Entro il termine di prescrizione i contributi non versati possono essere validamente: pagati con regolarizzazione da parte del datore di lavoro (lavoro dipendente), o del lavoratore stesso (lavoro autonomo) ; recuperati con accertamenti di vigilanza o avvisi di pagamento o segnalazione all'esattoria (cartelle esattoriali).  I contributi non pagati e prescritti [...]

prescrizione e decadenza dei debitiLa sentenza della Corte costituzionale numero 425 del 2000 ha dichiarato costituzionalmente illegittimo l'articolo 25, comma 3, decreto legislativo numero 342 del 1999, il quale aveva fatto salva la validità e l'efficacia delle clausole anatocistiche stipulate in precedenza.  Pertanto, in tema di capitalizzazione trimestrale degli interessi sui saldi di conto corrente bancario passivi, le clausole anatocistiche dei contratti di conto corrente, secondo i principi che regolano la successione delle leggi nel tempo, sono disciplinate dalla normativa anteriormente in vigore e, quindi, sono da considerare [...]

prescrizione e decadenza dei debitiPer costante e autorevole giurisprudenza, i crediti tributari - tranne nei casi di espresse deroghe previste dalla legge - si prescrivono in dieci anni (si veda sent.  Cass.  numero 2941/2007; numero 18432/2005).  Differente, invece, il termine per la riscossione della sanzione irrogata che si prescrive in cinque anni (si veda articolo 20 Dlgs numero 472/1997).  Ancora, diversa - e per certi versi più problematica - è la prescrizione degli interessi per ritardata riscossione, a volte stabilita in dieci anni (soprattutto per quanto riguarda gli interessi sull’Iva, si veda sent.  Cass.  numero 2331/2005) [...]

prescrizione e decadenza dei debitiI libretti di risparmio, i certificati di credito e i buoni postali scadono dopo 30 anni, ai quali devono essere aggiunti altri 10 di prescrizione.  Dopo 40 anni non valgono più nulla.  I promotori della class action contro Banca d'Italia affermano invece che la prescrizione di un diritto decorre dal momento in cui il titolare è in grado di esercitarlo.  [...]

prescrizione e decadenza dei debiti I debiti erariali sono sempre riconducibili a soddisfare i bisogni della famiglia Vale la pena ricordare che già il Ministero delle Finanze aveva ritenuto pignorabile la quota immobiliare del debitore, considerando improponibile l'eccezione ex articolo 170 del codice civile  (l'esecuzione sui beni del fondo patrimoniale e sui frutti di essi non può aver luogo per debiti che il creditore conosceva essere stati contratti per scopi estranei ai bisogni della famiglia) con riferimento ai crediti fatti [...]

prescrizione e decadenza dei debitiIn materia di separazione e divorzio, la prescrizione quinquennale non riguarda il diritto al mantenimento.  La prescrizione riguarda, invece, la singola rata dovuta ogni mese, in cinque anni dalla scadenza.  Il diritto all'assegno divorzile ed il diritto all'assegno di mantenimento sono imprescrittibili.  Ciò che si prescrive sono, è bene ribadirlo, i singoli ratei dell'assegno.  In particolare, il diritto alla corresponsione dei singoli ratei si prescrive a decorrere dalle singole scadenze, e non a decorrere da un unico termine (la data della sentenza), trattandosi di una pretesa avente ad [...]

prescrizione e decadenza dei debiti L'altro giorno mi sono recato presso "Equitalia" per verificare la mia situazione; l'impiegato mi ha stampato l'estratto di ruolo nel quale risultavano cinque cartelle.  Le prime due erano datate 2000 e 2001, le altre successive 2002, 2003 e 2006.  Parlando con l'impiegato ho inteso che le prime due cartelle datate 2000 e 2001 sarebbero prescritte trattasi di imposte di circolazione (bollo) e contravezione codice della strada (multa).  La mia domanda è la seguente: c'è la possibilità e in che modo [...]

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it