Prescrizione debiti, cartelle esattoriali, tasse, multe

prescrizione e decadenza in genere

La legge fallimentare dispone che le domande di ammissione al passivo di un credito, di restituzione o rivendicazione di beni mobili e immobili, depositate in cancelleria oltre il termine di trenta giorni prima dell'udienza fissata per la verifica del passivo e non oltre quello di dodici mesi dal deposito del decreto di esecutività dello stato passivo sono considerate tardive; in caso di ...

bollo auto - prescrizione e decadenza

Per quanto riguarda il bollo auto non saldato, ecco come è possibile aderire alla sanatoria, inclusa nella rottamazione di Equitalia, prevista per l'anno 2017.  Anche per il bollo auto è possibile richiedere la rottamazione Equitalia.  Ecco tutto quel che bisogna ...

cartella esattoriale - prescrizione e decadenza

La sanatoria riguarda debiti di qualsiasi natura: tributi, contributi INPS, multe, contravvenzioni stradali, sanzioni di vario genere, ecc.  e verrà effettuata a partire dal 1° luglio 2013.  Saranno annullate d'ufficio ...

prescrizione e decadenza delle sanzioni amministrative

In questo articolo si discute della prescrizione dei crediti per sanzioni amministrative (multe), dei termini di decadenza per la notifica dei verbali di accertamento e per la notifica della cartella esattoriale sempre in riferimento ai crediti per sanzioni amministrative.  Per le sanzioni amministrative, quali ad esempio quelle ...

cartelle esattoriali originate da multe - prescrizione e decadenza

Con una interessante sentenza il Giudice di Pace di San Vito dei Normanni (Brindisi) ha annullato una cartella esattoriale notificata da EQUITALIA oltre il termine  biennale  previsto dalla legge dalla consegna dei ruoli e traente origine da un ...

debiti contributivi e inps - prescrizione e decadenza

Ogni diritto si estingue per prescrizione quando il titolare non lo esercita per il tempo determinato dalla legge.  In generale, secondo l'articolo 2946 del codice civile, i diritti si estinguono per prescrizione con il decorso di dieci anni, salvo i casi in cui la legge dispone diversamente.  Nella fattispecie il diritto a ...

anatocismo interessi mutui e conti correnti - prescrizione e decadenza

Quando un soggetto garantisce un prestito o contrae l'erogazione di prestazione o servizi per conto terzi, la responsabilità personale grava esclusivamente sul soggetto che ha agito in nome e per conto dei terzi, attesa l'esigenza di tutela di coloro che, nell'erogazione del credito o delle prestazioni e dei servizi, abbiano fatto affidamento sulla solvibilità e sul patrimonio del soggetto ...

tasse e tributi - prescrizione e decadenza

Il termine di decadenza per l'esercizio del diritto al rimborso di un'imposta che sia stata dichiarata, in epoca successiva all'indebito versamento, incompatibile con il diritto comunitario da una sentenza della Corte di giustizia europea, decorre dalla data del versamento, oppure da quella in cui è intervenuta la pronuncia che ne ha sancito la contrarietà all'ordinamento comunitario? In ...

prescrizione libretti risparmio e buoni postali

Il credito incorporato nel vaglia postale si prescrive il 31 dicembre del secondo anno successivo a quello di emissione.  Va tuttavia precisato che detta prescrizione opera con riguardo al titolo ed al credito del beneficiario del vaglia, ma non nei confronti del richiedente il vaglia.  Rispetto all'azione di quest’ultimo opera invece il termine ordinario di prescrizione decennale.  La ...

azione revocatoria - prescrizione

Gli atti compiuti da un coniuge senza il necessario consenso dell'altro coniuge e da questo non convalidati sono annullabili se riguardano beni immobili o veicoli.  L'azione può essere proposta dal coniuge il cui consenso era necessario entro un anno dalla data in cui ha avuto conoscenza dell'atto e in ogni caso entro un anno dalla data di trascrizione.  In assenza del consenso dell'altro ...

benefici di sostegno al reddito lavoro e famiglia - prescrizione e decadenza

Dalla Circolare Inps numero 110/1992, possiamo rilevare i termini di prescrizione per poter fruire di un assegno familiare.  Il diritto del lavoratore alla percezione di un assegno familiare si prescrive nel termine di cinque anni.  Il termine di prescrizione decorre dal primo giorno del mese successivo a quello nel quale è compreso il periodo di lavoro cui l'assegno si riferisce.  Le richieste ...

domande e risposte su prescrizione e decadenza dei debiti

Debito e avviso di pagamento dal comune di Milano In questi giorni mi è giunto un avviso di pagamento da parte del comune di Milano, per ritardi di pochi giorni di alcun bollettini mensili per l'asilo nido di mia figlia di 5 anni fa.  Il pagamento, seppure effettuato in ritardo, è stato regolarizzato nell'aprile 2007.  E dunque dovrebbe essere prescritto se il termine di prescrizione è da ...