prescrizione e decadenza dei debiti

prescrizione e decadenza in genere

Capita, purtroppo spesso, di avere a che fare con avvocati, notai, ingegneri, geometri, dentisti e compagnia bella, i quali, di punto in bianco, dopo tre anni dalla data in cui ci hanno reso una prestazione professionale, anche se scadente, peraltro già saldata profumatamente e che faceva ormai parte solo dei nostri sbiaditi ricordi, ci inviano a casa una parcella salata; intimandoci di pagarla, tassativamente (dal prosieguo potrà sembrare sarcastico ...

bollo auto – prescrizione e decadenza

Il decreto legisl.  30 aprile 1992 numero 285 e successive modificazioni, all'articolo 96 - Adempimenti conseguenti al mancato pagamento della tassa automobilistica - comma 1), recita: “Ferme restando le procedure di recupero degli importi dovuti per le tasse automobilistiche, l’ACI, qualora accerti il mancato pagamento di detti tributi per almeno tre anni consecutivi, notifica al proprietario del veicolo la richiesta dei motivi dell'inadempimento e, ove non sia dimostrato l’effettuato pagamento entro trenta giorni dalla data di tale notifica, chiede la cancellazione d’ufficio del veicolo ...

cartella esattoriale – prescrizione e decadenza

I termini di notifica delle cartelle di pagamento, per la riscossione di imposte dirette e Iva, variano in relazione ai diversi tipi di controllo, come riportato nella tabella che segue.  (*) o del quarto anno, in caso di liquidazione delle imposte sulle indennità di fine rapporto e sulle prestazioni in forma di capitale.  Per il recupero delle somme erroneamente rimborsate (maggiorate degli interessi), invece, la relativa cartella di pagamento è notificata entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello in cui è stato disposto il rimborso non spettante o, se il termine risulta ...

prescrizione e decadenza delle sanzioni amministrative

Per quanto attiene la problematica posta nel titolo stesso dell'articolo sulla notifica del verbale di multa, il conteggio deve terminare alla data di  notifica del verbale oppure, nel caso di notifica postale, alla data  di consegna dell'atto all'ufficio postale.  Tale data viene normalmente riportata sul verbale e costituisce il momento in cui la notifica si perfeziona per l'ente accertatore.  Per il destinatario invece la notifica si perfeziona - ai fini del conteggio dei ...

cartelle esattoriali originate da multe – prescrizione e decadenza

Con una interessante sentenza il Giudice di Pace di San Vito dei Normanni (Brindisi) ha annullato una cartella esattoriale notificata da EQUITALIA oltre il termine  biennale  previsto dalla legge dalla consegna dei ruoli e traente origine da un verbale per violazione a norme del Codice della Strada.  In particolare il Giudice (sentenza numero 319/2010 del 09/06/2010) ha accolto il ricorso condannando alle spese il comune di Carovigno (Br) ...

debiti contributivi e inps – prescrizione e decadenza

Nei casi in cui l'indebito consegua alla omessa o incompleta segnalazione, da parte dell'interessato, di fatti incidenti sul diritto o sulla misura della pensione, che non siano già a conoscenza dell'Istituto, L'INPS procede al recupero delle somme indebitamente percepite, senza alcuna limitazione temporale, in quanto la omissione viene in sostanza equiparata dal legislatore al dolo, il che ne consente in ogni caso la recuperabilità.  Ed infatti, i termini di prescrizione decennali del credito decorrono, qualora ...

anatocismo interessi mutui e conti correnti – prescrizione e decadenza

In caso di omesso pagamento del mutuo la prescrizione è decennale.  Inoltre la giurisprudenza configura per il mutuo una unica obbligazione restitutoria, con la conseguenza che la prescrizione comincia a decorrere dalla scadenza dell'ultima rata.  Pertanto, la data di decorrenza dalla prescrizione deve essere individuata con riferimento alla scadenza dell'ultima rata del mutuo e non di certo prendendo in considerazione la data di stipula del mutuo.  Infatti il pagamento di ratei di mutui configura un'obbligazione unica ed il relativo debito non può considerarsi scaduto prima della scadenza dell'ultima ...

tasse e tributi – prescrizione e decadenza

L'avviso di mora non notificato entro cinque anni dalla cartella di pagamento comporta la prescrizione del diritto al recupero dei tributi locali.  Ciò è quanto emerge da una recentissima sentenza della Suprema Corte (Sent Cass numero 4283 del 23 febbraio 2010) la quale si è espressa in merito all'istituto della prescrizione dei tributi successivamente la notifica della cartella esattoriale.  Al riguardo, i giudici hanno chiarito che va applicata la prescrizione: quinquennale qualora la cartella di pagamento faccia riferimento a tributi con prestazione periodica (tassa smaltimento rifiuti, ...

prescrizione libretti risparmio e buoni postali

Il servizio di trasferimento fondi mediante vaglia postali è regolato dagli articoli 5 e 6 del dpr 14 marzo 2001, numero 144 (regolamento recante le norme sui servizi di Bancoposta).  Il trasferimento della somma di denaro mediante vaglia postale si perfeziona con la consegna del vaglia postale al beneficiario.  Il terzo comma dell'articolo 6 del citato dpr numero 144/2001 prescrive che il credito incorporato nel vaglia postale si prescriva il 31 dicembre del secondo anno successivo a quello di emissione.  E' evidente che, qualora il credito incorporato nel titolo risulti prescritto, non ...

azione revocatoria – prescrizione

L'azione revocatoria si prescrive in cinque anni dalla data dell'atto del debitore presumibilmente finalizzato a sottrarre il proprio patrimonio dalle procedure di escussione coattiva esperibili dal creditore.  Trascorsi i cinque anni dalla data dell'atto, il creditore non può più ottenere la dichiarazione di inefficacia, anche se dimostra che l'atto era unicamente finalizzato a sottrarre il patrimonio del debitore dalle procedure di riscossione coattiva da lui proponibili.  Prescrizione dell'azione revocatoria fallimentare Sono suscettibili di azione revocatoria, salvo che l'altra parte provi ...

benefici di sostegno al reddito lavoro e famiglia – prescrizione e decadenza

In materia di separazione e divorzio, la prescrizione quinquennale non riguarda il diritto al mantenimento.  La prescrizione riguarda, invece, la singola rata dovuta ogni mese, in cinque anni dalla scadenza.  Il diritto all'assegno divorzile ed il diritto all'assegno di mantenimento sono imprescrittibili.  Ciò che si prescrive sono, è bene ribadirlo, i singoli ratei dell'assegno.  In particolare, il diritto alla corresponsione dei singoli ratei si prescrive a decorrere dalle singole scadenze, e non a decorrere da un unico termine (la data della sentenza), trattandosi di una pretesa avente ad ...

domande e risposte su prescrizione e decadenza dei debiti

Ho problemi per contributi INPS non versati dal 90 al 97, oggi sono andato sul sito INPS e ho fatto un estratto debitorio dove risulta la cifra di 18000€.  Nel 2000 ho fatto un CONCORDATO con l'Inps dove ho rateizzato il debito che avevo versando circa 27 milioni delle vecchie lire poi non ho potuto pagare più nulla.  Ad oggi non ho ricevuto più nessuna comunicazione da parte loro.  La mia domanda è : in caso di concordato (quindi io ho riconosciuto il mio debito nel 2000 e l'ultima rata l'ho pagata nel 2001) esiste la possibilità di prescrizione in caso di sospensione dei pagamenti ...

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti trovi nella sezione tutela del debitore » prescrizione e decadenza dei debiti

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it

Puoi seguirci anche sui social network

cerca

cerca