pignoramento della casa dello stipendio del conto corrente e presso la residenza

Emissione decreto ingiuntivo - Le spese legali sostenute successivamente non possono essere intimate tramite precetto

29 maggio 2015 - di Chiara Nicolai

Qualora il debitore abbia pagato per intero la somma indicata nel titolo esecutivo, comprensiva delle spese processuali ivi liquidate, il creditore non puo’, successivamente a tale pagamento, intimare precetto, sulla base dello stesso titolo, per il pagamento delle spese processuali sostenute dopo l’emissione di quest’ultimo e necessarie per la sua notifica, dovendo, per tali spese, [ ... leggi tutto » ]

Il creditore non può frazionare la pretesa in più richieste giudiziali di adempimento

29 aprile 2015 - di Ludmilla Karadzic

Non e’ consentito al creditore di una determinata somma di denaro, dovuta in forza di un unico rapporto obbligatorio, di frazionare il credito in plurime richieste giudiziali di adempimento, contestuali o scaglionate nel tempo.  Tale scissione, infatti, si pone in contrasto sia con il principio di correttezza e buona fede, che deve improntare il rapporto tra le parti non solo durante [ ... leggi tutto » ]

Opposizione all'esecuzione e opposizione agli atti esecutivi - differenze

24 aprile 2015 - di Giorgio Martini

L'opposizione all'esecuzione è volta a contestare il diritto di promuovere l'esecuzione per inesistenza, invalidità od inefficacia del titolo esecutivo e, in genere per sopravvenienza di fatti impeditivi od estintivi del diritto all'esecuzione.  L'opposizione agli atti esecutivi attiene invece è volta, INVECE, a denunziare l'esistenza dei vizi formali degli atti compiuti o dei provvedimenti [ ... leggi tutto » ]

La notifica del pignoramento rende le quote di una srl indisponibili al debitore

19 marzo 2015 - di Giorgio Martini

Il pignoramento consiste in un'ingiunzione che l'ufficiale giudiziario fa al debitore di astenersi da qualunque atto diretto a sottrarre alla garanzia del credito esattamente indicato i beni che sì assoggettano all'espropriazione e i frutti di essi, così realizzando un vincolo di indisponibilità del bene in favore del creditore pignorante.  Con riferimento al pignoramento presso terzi l'atto di [ ... leggi tutto » ]

Pignoramento immobiliare - pignoramento presso terzi e presso la residenza del debitore sia ordinario che esattoriale » La guida completa

14 gennaio 2015 - di Andrea Ricciardi

Una guida completa su tutte le disposizioni normative, in vigore, riguardanti il pignoramento sia esattoriale, che ordinario.  Sono numerose, e molto diverse, le norme che trattano il pignoramento nel nostro ordinamento [ ... leggi tutto » ]

Conversione e riduzione del pignoramento » L'ultima opportunità per il debitore

9 gennaio 2015 - di Andrea Ricciardi

Grazie alla conversione del pignoramento, il debitore può chiedere di sostituire ai beni o ai crediti pignorati una somma di denaro pari, oltre alle spese di esecuzione, all'importo dovuto al creditore pignorante e ai crediti intervenuti, comprensivo del capitale e delle spese.  In tal [ ... leggi tutto » ]

Procedura esecutiva immobiliare - obblighi del custode

7 gennaio 2015 - di Lilla De Angelis

Nell'ambito della procedura esecutiva immobiliare la figura del custode è prevista dal legislatore per garantire la gestione e la manutenzione dell'immobile, in vista della migliore realizzazione della vendita.  In particolare, spetta al custode l'amministrazione conservativa del bene, che consiste nel mantenimento [ ... leggi tutto » ]

Pignoramento » Tutte le modifiche apportate dalla Riforma della Giustizia: guida per debitori e creditori

9 dicembre 2014 - di Andrea Ricciardi

Con la riforma della giustizia, in vigore dall'8 dicembre 2014, sono state modificate numerose norme sul pignoramento.  Come accennato nell'incipit, con la riforma giustizia, sono state attuate nuove disposizioni relative al pignoramento: tra procedura, iscrizione a ruolo e pignoramento [ ... leggi tutto » ]

La ricerca telematica dei beni del debitore da sottoporre a pignoramento ed espropriazione

9 dicembre 2014 - di Tullio Solinas

Su istanza del creditore procedente, il presidente del tribunale del luogo in cui il debitore ha la residenza, il domicilio, la dimora o la sede, verificato il diritto della parte istante a procedere ad esecuzione forzata, autorizza la ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare.  Il presidente del tribunale o un giudice da lui delegato dispone, quindi, che l’ufficiale [ ... leggi tutto » ]

Spese legali di precetto a carico del debitore - Il giudice deve verificarne la congruità

4 dicembre 2014 - di Ludmilla Karadzic

Il giudice dell’esecuzione ha il potere/dovere di verificare l’idoneità del titolo e la correttezza della quantificazione del credito operata dal creditore nel precetto.  Il fatto che il debitore abbia il potere di contestare l’ammontare del credito azionato nei suoi confronti, non significa che, ove non lo faccia, il giudice dell'esecuzione debba limitarsi ad assumere il credito esposto [ ... leggi tutto » ]

Ti trovi nella sezione tutela del debitore » pignoramento della casa dello stipendio del conto corrente e presso la residenza

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it

Puoi seguirci anche sui social network