Recupero crediti alle costole per debiti non pagati

E' da un pò di tempo, ora molto più frequente, che il recupero crediti mi sta alle costole

Premetto che fino a 10 anni fa facevo parte di una srl al 2%.

La lasciai, dopo essermi consultata con i miei avvocati, poichè mi accorsi che l'amministratore, ora mio ex marito, stava trafficando in modo illecito (com'era il suo solito fare), quindi non pagai più la banca e i finaziamenti a me intestati.

Nel 2003 fui accusata di bancarotta fraudolenta insieme all'amministratore il quale ha patteggiato la pena.

Io invece sto andando avanti con la pratica.

E' da un po' di tempo, ora molto più frequente, che il recupero crediti mi sta alle costole.

Ora lavoro all'estero.

Vorrei sapere cosa rischio. La macchina non è intestata a me, vivo in affitto in un appartamento ammobiliato.

Gli importi dei due finanziamenti saranno all'incirca di 2000 euro l'uno e la banca pure.

In tempi di carestia, come questi, le società di recupero crediti non hanno alcuna remora a riciclare pratiche relative a crediti inesigibili

Dimentichi pure i suoi ... ehm ... debitucci. In tempi di carestia, come questi, le società di recupero crediti non hanno alcuna remora a riciclare pratiche relative a crediti inesigibili.

Tanto gli addetti li pagano, se va bene, allo zero virgola qualcosa sulle provvigioni e magari, trovano pure qualche debitrice che con gli anni, raggiunta ormai la vecchiaia e per questo, completamente rimbambita, decide di adempiere ai propri obblighi contratti durante la gioventù.

28 settembre 2012 · Annapaola Ferri

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su recupero crediti alle costole per debiti non pagati.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.