Phishing e criminalità informatica » Il fenomeno in Italia

Nel 2010 la già citata Symantec ha pubblicato il Norton Cybercrime Human Impact Report, stando al quale il 69% degli italiani (la media mondiale è 65%) è vittima di un qualche attacco informatico e virus e malware si annidano nei computer del 51% della popolazione.

Il 10%, invece, è stato vittima di una truffa online e il 4% si è visto derubato della propria identità.

Tali dati hanno indotto la Polizia Postale a predisporre un servizio di assistenza online e a collaborazione con la stessa Symantec.

Alcune Procure italiane, inoltre, hanno istituito al proprio interno un pool contro i reati informatici.

Analogamente alle piante che per crescere hanno bisogno di acqua e sole, anche il phishing ha dei requisiti per prosperare: ingenuità nell'approccio alla sicurezza online e mancanza di protezione software.

Seguendo con attenzione i consigli forniti fin qui potrai fare un grande passo avanti per rimediare.

Buona fortuna.

15 ottobre 2013 · Giovanni Napoletano

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su phishing e criminalità informatica » il fenomeno in italia.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.