Debiti - contratti di prestito - credito al consumo - microcredito

contratti di prestito - cessione del quinto e prestito delega

Cessione del quinto: scopriamo i pro e i contro di questa, a volte utile, forma di contratto di prestito.  Ormai, la crisi economica spinge sempre più consumatori italiani a indebitarsi anche per le spese di lieve entità.  Ma, con le banche che sempre meno erogano denaro liquido, si è riscoperta ...

contratti di prestito in genere

L'indennizzo derivante da una polizza assicurativa a copertura del rischio morte, stipulata in relazione a uno specifico finanziamento, non può essere utilizzato dalla banca per ridurre le restanti posizioni debitorie del de cuius, ma deve essere esclusivamente utilizzato per estinguere il finanziamento che era assistito dalla relativa polizza, sottoscritta dal de cuius.  A meno che non sia ...

consolidamento ristrutturazione del debito

Ah, le rate di fine mese! Quante sono le famiglie italiane che mensilmente fanno i conti con i debiti da pagare? Il mutuo, l'automobile, ma anche il televisore o più banalmente l'ultima settimana di vacanza in montagna.  Piccoli e grandi prestiti che si sommano a fine mese in altrettanto piccole o grandi rate e interessi da pagare.  Chi almeno per una volta non si è lasciato tentare infatti da ...

carte di credito, carte di debito e carte revolving

La carta di debito è uno strumento di pagamento collegato a un conto corrente, costituito da una tessera di plastica che contiene dispositivi (microchip e/o bandamagnetica) per il riconoscimento dei dati identificativi del titolare e alcuni elementi di sicurezza.  Le carte di debito in Italia sono meglio conosciute come "carte Bancomat", dal nome ...

credito e microcredito

Ci sono "segnali di difficoltà " per le famiglie italiane.  Il rischio è quello del "sovraindebitamento e del ricorso all'usura".  Per questo, c'è "la necessità di un costante impegno delle istituzioni, degli intermediari e delle associazioni per evitare che possano aumentare i rischi".  E' il monito che arriva dalla Banca d'Italia, con l'intervento del direttore centrale per la Vigilanza ...

tipologie dei tassi di interesse

Sicuramente la verifica del TAEG è agevole e veloce: le sarà sufficiente cercare in rete la tabella dei tassi usurari relativa al periodo in cui ha acceso il finanziamento, e controllare che il tasso applicato (attenzione ad individuare correttamente la tipologia del finanziamento) sia al di sotto della soglia d'usura.  Un controllo più approfondito dovrebbe essere fatto sugli e/c, valutando ...

guida ai prestiti per famiglie difficoltà, studenti disoccupati e precari

I prestiti personali per le casalinghe: scopriamo come si ottengono gli aiuti finanziari per le donne di casa.  Era impensabile, fino a qualche tempo, fa che si potessero erogare finanziamenti a chi non aveva nessuna garanzia da offrire, come le donne che lavorano ...

guida ad un utilizzo consapevole del credito al consumo

Nei contratti di credito collegati, in caso di inadempimento da parte del fornitore di beni o servizi il consumatore, dopo aver inutilmente effettuato la costituzione in mora del fornitore, ha diritto alla risoluzione del contratto di credito, se con riferimento al contratto di fornitura di beni o servizi, l'inadempimento del fornitore risulta non essere di scarsa importanza.  La risoluzione ...

come evitare il sovraindebitamento

La legge numero 3/2012, afferente le disposizioni in materia di composizione delle crisi da sovraindebitamento, ha introdotto una specifica normativa applicabile alle situazioni di crisi non assoggettabili alle procedure fallimentari; laddove per ...

usura fondi antiusura e confidi

Ci sono diverse novità per chi è vittima dei cosiddetti strozzini e per chi analizza il fenomeno.  Alcuni notariati offrono consulenze gratuite, il Consiglio di Stato ha equiparato l'usura bancaria all'usura comune, e dovrebbe essere in arrivo una nuova legge sul "sovraindebitamento".  Il momento però è molto difficile: crescono i debiti delle famiglie e degli esercizi, cresce la domanda di ...

domande e risposte su debiti e sovraindebitamento

Mio marito è artigiano serramentista da luglio 2010, quindi da meno di 1 anno e mezzo.  Non possiede nulla di suo, come veicolo usa persino in comodato d'uso la mia macchina, non ha attrezzature di valore, nè locali, nè altro.  Da Luglio 2010 ha già pagato circa 7000 euro tra INPS INAIL IVA ecc e ovviamente, agendo correttamente alla luce del ...