Mario rossi è incluso nello stato di famiglia del percipiente obbligato agli alimenti

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento, oppure qui.

Il caso più semplice è quello in cui nello stato di famiglia di Mario Rossi sia presente almeno un soggetto percipiente che possa essere incluso nella  gerarchia di parentela indicata in premessa (obbligati agli alimenti).

Supporremo, cioè, che Mario Rossi faccia parte della stessa famiglia anagrafica (stato di famiglia) di un soggetto percipiente, sia esso un figlio, un genitore, un genero, una nuora, un fratello o una sorella.

In tale ipotesi il nucleo familiare di Mario Rossi è il nucleo familiare  del parente percipiente (come tale obbligato agli alimenti) presente nello stesso stato di famiglia. Il che significa che abbiamo individuato il secondo componente del nucleo familiare di Mario Rossi. Non resta che "identificare" le caratteristiche di questo secondo componente (coniugato o non coniugato, genitore di figli non percipienti, maggiorenni o minorenni, sparsi nel mondo, figlio con genitori non percipienti residenti altrove ecc...) e ricercare le guide che nella sezione ISEE di questo blog possano aiutarci a continuare l'indagine per "fotografare" il nucleo familiare "in movimento" del nostro Mario Rossi.

Non per scoraggiare il lettore attento e fiducioso di riuscire a cavare il famoso ragno dal buco, ma bisogna onestamente aggiungere che non tutti i Mario Rossi sono "dotati" di parenti percipienti nel proprio stato di famiglia. In questa evenienza dovremo ancora sudare qualche camicia prima di individuare il secondo componente del nucleo familiare di Mario Rossi (e Mario, a questo punto, ci sarà sicuramente diventato un po' antipatico).

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca