Notifica del verbale di multa - inesistenza e nullità sanabile

La notifica del verbale di multa è inesistente quando è stata effettuata in un luogo o con riguardo ad una persona che non presenta alcun riferimento con il destinatario dell'atto, risultando a costui del tutto estranei, mentre è affetta da nullità quando, pur eseguita mediante consegna a persona o in luogo diversi da quello stabilito dalla legge, un simile collegamento risulti tuttavia ravvisabile, così da rendere possibile che l'atto, pervenuto a persona non del tutto estranea al processo, giunga a conoscenza del destinatario.

Inoltre, la notifica nulla del verbale di multa è sanabile con la costituzione del convenuto, ovvero attraverso il rinnovo della notifica cui la parte istante provveda spontaneamente o in esecuzione dell'ordine impartito dal giudice.

In pratica, il ricorso nei termini al verbale di multa presuppone sempre la sanabilità di un eventuale vizio di notifica.

Così ha stabilito Corte di cassazione nella sentenza numero 16500/14.

25 luglio 2014 · Giuseppe Pennuto

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su notifica del verbale di multa - inesistenza e nullità sanabile.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.