MISURE CAUTELARI EX ART. 22 D.Lgs. 472/1997 IN MATERIA FISCALE

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

La CTR Bari ha affermato che la “misura cautelare [ex articolo 22 decreto legislativo 472/1997] non può che essere limitata alle sole sanzioni”. Un'interpretazione diversa, infatti, lederebbe l'articolo 76 Cost., in quanto la legge delega numero 662/1996 all'articolo 3, co. 133, lettera i) ha autorizzato il Governo ad adottare misure cautelari idonee al soddisfacimento “dei crediti che hanno titolo nella sanzione amministrativa non penale” (CTR Bari, sez. dist. Lecce numero 209/22/10 del 18 maggio 2010).

8 novembre 2010 · Diego Conte

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.