La fideiussione si eredita - le garanzie prestate dal defunto passano in carico agli eredi

La fideiussione è una figura contrattuale tipica di garanzia personale, disciplinata dagli articoli 1936 e seguenti del codice civile: nel nostro ordinamento è prevista la trasmissibilità agli eredi dell'obbligazione fideiussoria. Cioè la fideiussione viene trasferita con l'eredità.

In parole semplici l'eventuale garanzia prestata a tutela di un debito in corso continuerà a sussistere, a carico degli eredi del fideiussore.

In caso di morte del fideiussore, infatti, tutti i doveri che egli aveva assunto in vita ricadranno sugli eredi. Come anche eventuali diritti che avesse vantato verso debitori assistiti con l'anticipo del rimborso dei loro debiti.

19 ottobre 2012 · Paolo Rastelli

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su la fideiussione si eredita - le garanzie prestate dal defunto passano in carico agli eredi . Clicca qui.

Stai leggendo La fideiussione si eredita - le garanzie prestate dal defunto passano in carico agli eredi Autore Paolo Rastelli Articolo pubblicato il giorno 19 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info