Vacanze con pacchetti tutto compreso

La direttiva sui viaggi "tutto compreso" tutela i consumatori europei in vacanza e copre i pacchetti vacanza "tutto compreso" in cui ricorrano almeno due delle seguenti prestazioni:

  1. trasporto,
  2. alloggio,
  3. altri servizi turistici come, ad esempio, visite guidate (venduti a un prezzo "tutto compreso").

La tutela garantita dalla direttiva riguarda: informazioni negli opuscoli, diritto di annullamento senza corresponsione di penali, responsabilità nei confronti dei servizi (p.es. hotel di standard inferiore a quello indicato) e tutela in caso di fallimento del tour operator o della compagna aerea.

In seguito a nuove proposte della Commissione europea e del Parlamento europeo, questa tutela sarà in futuro estesa a turisti che avranno prenotato pacchetti personalizzati via Internet (presso uno o più professionisti con legami commerciali tra loro).

Circa 120 milioni di persone beneficeranno così di una tutela aggiuntiva.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca