Indice del post usura » analisi e consigli per poterne uscire

L'usura è un reato che si consuma nel silenzio e col silenzio. La paura passa solo con la presentazione della denuncia. È questo l'unico mezzo per uscire dalle spire del proprio aguzzino. Avere la certezza di non subire più violenze fisiche, di tutelare quel che ancora rimane del proprio patrimonio, risanare e rilanciare la propria [ ... leggi tutto » ]

La paura esiste soltanto finché si è sotto usura. La paura passa con la denunzia e con la consapevolezza, al di là degli aiuti economici garantiti dallo Stato, che denunciare l'usuraio è l'unica via percorribile per riacquistare autostima, per meglio garantire se stessi ed i propri familiari. L'esperienza, confortata anche dai dati statistici del Ministero dell'Interno, dimostra che chi ha deciso di denunziare l'usuraio, solo raramente ha subito conseguenze per la propria incolumità: quando violenza è avvenuta, è stata quasi sempre nel periodo in cui si è assoggettati all'usura. La vittima d'usura non deve aspettare che l'usuraio gli prenda [ ... leggi tutto » ]

Le parti s'invertono, sarà lo strozzino che al momento dell'arresto, spesso eseguito in flagranza di reato o al momento dell'avviso di reato, ad avere paura di colui il quale fino a ieri era la sua vittima. L'usuraio sa bene di rischiare il carcere, ma la sua maggior preoccupazione non è l'arresto, bensì la diffusione della notizia che potrebbe indurre le altre sue vittime, venuto a sapere che ormai è innocuo e perdente, a fargli causa pretendendo la restituzione dei loro beni, finiti in possesso dell'usuraio. L'usuraio alla fine è un pavido, egli è preso solamente dall'ingordigia del denaro e [ ... leggi tutto » ]

Dopo aver sporto denuncia, è bene attenersi alle raccomandazioni che sono qui sotto elencate: Seguire alla lettera i consigli che verranno dati dagli investigatori che seguono le indagini. Evitare qualsiasi contatto con l'usuraio. Non prendere iniziative se non concordate con l'Autorità inquirente. Memorizzare sul proprio cellulare alle "chiamate rapide" il numero di telefono dell'Autorità di Polizia alla quale la denunzia è stata presentata. Qualora si dovessero incontrare nei pressi dell'abitazione, della scuola frequentata dai figli, o in qualsiasi altro luogo di abituale frequentazione, lo strozzino o altre persone allo stesso collegabili o persone comunque sospette, telefonare all'Autorità di Polizia [ ... leggi tutto » ]

Qualora la denuncia non fosse stata ancora presentata, non bisogna: Minacciare l'usuraio di denunziarlo: si potrebbe con tale affermazione, fare accelerare la messa in atto di azioni a saldo precedentemente consegnate all'usuraio (procure a vendere di immobili, di mezzi meccanici - quote societarie - cambiali - assegni e quant'altro ), se non anche subire violenze fisiche. Accettare di andare ad incontri proposti dall'usuraio. Qualora si volesse, è buona norma cambiare il posto indicato per l'incontro e sceglierne uno nuovo, molto frequentato, piazza, bar, e quando si è insieme accennare un saluto a qualche passante anche se sconosciuto. In questo [ ... leggi tutto » ]

10 aprile 2013 · Marzia Ciunfrini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post usura » analisi e consigli per poterne uscire. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Usura » Analisi e consigli per poterne uscire Autore Marzia Ciunfrini Articolo pubblicato il giorno 10 aprile 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 22 ottobre 2017 Classificato nella categoria usura fondi antiusura e confidi Inserito nella sezione contratti di prestito - microcredito usura e sovraindebitamento del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca