"uòlter è un fallito" parola di Berlusconi - Ma uòlter porge l'altra guancia, in nome del dialogo!

"E' incredibile che si proponga come leader politico", ha sentenziato il Cavaliere.

E rincara la dose: "Veltroni dovrebbe preoccuparsi piuttosto delle notizie terrificanti sui conti del comune di Roma".

"Se sono confermate le notizie, si tratterà di una bancarotta - ha continuato - e gli amministratori di Roma saranno dei falliti che non potranno continuare a governare".

Il leader Pdl si dice sbalordito dal "buco" della capitale, una situazione che definisce "drammatica", "tragica", "allucinante": "Non c'è nessuna città d'Europa che ha lasciato un deficit di 16 mila miliardi di vecchie lire.

Spero che quello che appare non sia vero. Non sapremmo come riparare.

da la Repubblica.it

20 giugno 2008 · Patrizio Oliva

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Link a ritroso

Stai leggendo "uòlter è un fallito" parola di Berlusconi - Ma uòlter porge l'altra guancia, in nome del dialogo! Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 20 giugno 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 22 gennaio 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

  • Walter Veltroni 20 giugno 2008 at 16:45

    Nessuno deve illudersi, noi non torneremo indietro, ai tempi del clima di odio e di contrapposizione ideologica tra maggioranza e opposizione.

    Il Pd non si farà trascinare nel passato e cioè al massimalismo e all’antiberlusconismo!

  • c0cc0bill 20 giugno 2008 at 16:47

    Nessuno deve illudersi, noi non torneremo indietro, ai tempi del clima di odio e di contrapposizione ideologica tra maggioranza e opposizione.

    Il Pd non si farà trascinare nel passato e cioè al massimalismo e all’antiberlusconismo!

    Stikazzi!!!!!




Cerca