Una richiesta irrazionale

Nulla è banale, gentile Paolo, irrazionale forse, ma banale no: io non riesco a comprendere perchè lei vuole a forza far andare all’asta l’immobile di cui è comproprietario. Non sarebbe meglio convincere i suoi parenti a vendere l’immobile, spuntando un prezzo commerciale e non da vendita all’incanto ed evitare, come le ho già spiegato, successive azioni di rivalsa nei suoi confronti?

E quando non capisco, di solito non rispondo. Faccio una eccezione con lei.

Per dirle che la gente fa i salti mortali al fine di evitare i pignoramenti e supplica i creditori perchè non procedano in tal senso. Ed invece lei chiede a me come metterli d’accordo per procedere con una escussione forzata.

Non ho parole, Paolo. Lei vuole togliersi qualche sassolino dalle scarpe che le hanno messo i comproprietari dell’immobile. Ma stia attento. Così rischia.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 Settembre 2010 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Garanzie – fideiussione con escussione a prima richiesta (esempio)
Tizio stipula un contratto di subappalto con Caio Tizio chiede una fideiussione con escussione a prima richiesta a Caio per garantirsi da eventuali inadempienze di Caio nell'esecuzione del contratto di subappalto. Vengono stabilite delle penali pecuniarie che Caio dovrà corrispondere a Tizio quando vengano violate le clausole contrattuali concordate. O meglio, quando Tizio presumerà, soggettivamente, che delle clausole siano state violate. Sempronio, amico di Caio (o professionista del ramo) la concede (a pagamento). Caio non esegue o esegue parzialmente il contratto, o lo esegue in modo che non piace a Tizio. Tizio si rivolge a Sempronio per ottenere l'importo previsto ...

Richiesta chiarimenti al dott.Giorgio Martini
Io ancora non ho ricevuto nessuna richiesta scritta di sollecito di pagamento,nè raccomandate varie,nè ingiunzioni.Niente di tutto ciò .Solo un paio di telefonate di sollecito dalla Finanziaria stessa.Sono solo in ritardo di due rate mensili,quindi al momento sono solo un "Pagatore in ritardo" fra qualche mese diventerò un "Cattivo Pagatore) Siamo a maggio 2012. Ho consultato un ufficiale giudiziario(Mio conoscente) Il quale mi ha detto che se all'atto del pignoramento (quando e se ci sarà ) dei beni mobili,il debitore può dimostrare (con fattura o altri titoli) che quei beni non gli appartengono,egli non può pignorarli.Tuttavia Lei mi dice: (riporto sue testuali ...

I miei genitori vorrebbero intestarmi la nuda proprietà - Ma io ho debiti, come fare?
Se volessi veramente aiutare mia figlia impegolata di debiti, essendo proprietario di un immobile, venderei la nuda proprietà (riservando l'usufrutto a me e mia moglie), trasferirei il ricavato in un conto corrente a me intestato e conferirei a mia figlia delega ad operare e disporre su quel conto corrente. Così sarei sicuro di aver aiutato mia figlia e non i suoi creditori. Semplice e banale, ma efficace. ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su una richiesta irrazionale. Clicca qui.

Stai leggendo Una richiesta irrazionale Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 Settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)