Una parcella un pò esosa – novemilacinquecento euro per assistere il cliente in una causa di separazione

Il suo avvocato può facilmente ottenere un decreto ingiuntivo per la sua parcella professionale che lei non ha onorato.

Ma, deve presentare un visto di congruità, apposto dall'ordine, sulla fattura (il che significa anche che sarebbe costretto a pagare tasse, cosa inusuale per la categoria).

Ora è pur vero che fra azzeccagarbugli non si azzannano, ma a me sembra eccessivo che il leguleo possa ottenere il visto per un importo da 9500 euro.

Anche il buon Ghedini, ed è tutto dire, avrebbe qualche remora a tentare un azzardo del genere.

La cosa potrebbe trovare giustificazione solo in una circostanza: che oltre a separarla da sua moglie l’avvocato si sia assunto anche l’onere di mantenerla.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 Settembre 2010 · Chiara Nicolai


Argomenti correlati: 

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) utilizza il form che trovi più in basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e/o Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza zero voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!