Una brutta notizia

Purtroppo sembra sia vero: il caro onorevole Gustavo Selva non si ricandida:

mi si spezza il cuore nel leggere i risultati del sondaggio promosso nel suo BLOG.

Come al solito non mancano le malelingue interessate.

Riferiscono addirittura che dopo i primi risultati il sondaggio è stato anche cambiato:

Niente da fare: l'invidia e l'ingratitudine non hanno limti!!!!

Insomma, privarsi del contributo dell'onorevole Gustavo Selva per una ragazzata.

E che sarà mai.

Del resto, come obiettivamente riporta IL GIORNALE, lui prima, poco prima, si era davvero sentito male:

Eppoi diciamo la verità, in un paese dove neanche Bassolino, politicamente responsabile dei cumuli di rifiuti in Campania, ha la sensibilità di assumersi le proprie pesanti responsabilità, Lui,il caro onorevole Gustavo Selva, si è dimesso sul serio

Insomma un gran polverone, una vera persecuzione politica. Per una sciocchezzuola.

Quasi quasi promuovo un comitato per la ricandidatura dell'onorevoleGustavo Selva. Voi, sicuramente, sarete d'accordo con me.

Forza onorevole Selva, non si arrenda. Il paese ha bisogno di uomini come Lei.

Vedrà, qualcosa troveremo …

Come? Non si è più dimesso?

Mannò, che dici.

Azz… Vabbè, l'onorevole Selva ha una certa età. Avrà dimenticato di dimettersi o di aver promesso di dare le dimissioni. Non state sempre a spaccare il capello in due …… Ecchediamine!!!

Eppoi sì, confermo. Anche io ero fra quelle cittadine che implorandolo, gli chiesero di restare. Per continuare ancora a servire QUESTO PAESE CHE AMO!!

Ultim'ora: anche condannato il povero Gustavo Selva. Questo però si chiama accanimento terapeutico!!!

5 marzo 2008 · Patrizio Oliva

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su una brutta notizia. Clicca qui.

Stai leggendo Una brutta notizia Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 5 marzo 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 22 gennaio 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca