Un approccio corretto - conoscere gli scenari possibili prima di diventare debitore insolvente

Lei non è ancora debitore e chiede gli scenari possibili, prima di diventarlo: mi sembra l'approccio corretto.

Avendo tutto il tempo, la invito a leggersi domande e risposte in questo articolo, utilizzando i link "commenti precedenti" e "commenti seguenti" in fondo alla pagina. Saranno molto utili ed istruttivi. Ed anche Domande e risposte fino al 5 gennaio 2010 sempre seguendo i link di navigazione.

E, le suggerisco inoltre, di accedere a questa sezione, dove potrà imparare a gestire le situazioni che si verranno a creare a breve, senza lasciarsi intimidire.

Nell'immediato il consiglio è di definire la sua logistica, per prevenire problemi alla famiglia della sua ragazza. In previsione di un sempre possibile pignoramento presso la casa del debitore, bisogna perfezionare un contrattino di affitto (anche di una stanza) con comodato d'uso di mobili, elettrodomestici ed eventualmente dei servizi (bagno e cucina). Ovviamente registrato.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

19 settembre 2010 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su un approccio corretto - conoscere gli scenari possibili prima di diventare debitore insolvente. Clicca qui.

Stai leggendo Un approccio corretto - conoscere gli scenari possibili prima di diventare debitore insolvente Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 19 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca