Adesso l'ufficiale giudiziario ha diritto ad un compenso commisurato al recuperato - In pratica lavora per il creditore ed è controparte del debitore

Quando si procede alle operazioni di pignoramento presso terzi o di pignoramento mobiliare, gli ufficiali giudiziari sono retribuiti mediante un ulteriore compenso, che rientra tra le spese di esecuzione ed è dimezzato nel caso in cui le operazioni non vengano effettuate entro quindici giorni dalla richiesta, stabilito dal giudice dell'esecuzione:

  1. in una percentuale del 5 per cento sul valore di assegnazione o sul ricavato della vendita dei beni mobili pignorati fino ad euro 10 mila, in una percentuale del 2 per cento sul ricavato della vendita o sul valore di assegnazione dei beni mobili pignorati da euro 10 mila fino ad euro 25 mila e in una percentuale dell'1 per cento sull'importo superiore;
  2. in una percentuale del 6 per cento sul ricavato della vendita o sul valore di assegnazione dei beni e dei crediti pignorati fino ad euro 10 mila, in una percentuale del 4 per cento sul ricavato della vendita o sul valore di assegnazione dei beni e dei crediti pignorati da euro 10 mila fino ad euro 25 mila ed in una percentuale del 3 per cento sull'importo superiore.

In caso di conversione del pignoramento, il compenso è determinato secondo le percentuali di cui alla lettera a) ridotte della metà , sul valore dei beni o dei crediti pignorati o, se maggiore, sull'importo della somma versata.

In caso di estinzione del processo esecutivo il compenso è posto a carico del creditore procedente ed è liquidato dal giudice dell'esecuzione secondo le percentuali di cui alla lettera a) ridotte della metà , calcolata sul valore dei beni o dei crediti pignorati o, se minore, sul valore del credito per cui si procede. In caso di chiusura anticipata del processo il compenso non è dovuto.

In ogni caso il compenso dell'ufficiale giudiziario non può essere superiore ad un importo pari al 5 per cento del valore del credito per cui si procede e comunque non può eccedere l'importo di euro 3 mila.

Le somme complessivamente percepite sono attribuite dall'ufficiale giudiziario dirigente l'ufficio nella misura del sessanta per cento all'ufficiale o al funzionario che ha proceduto alle operazioni di pignoramento. La residua quota del quaranta per cento è distribuita dall'ufficiale giudiziario coordinatore l'ufficio, in parti uguali, tra tutti gli ufficiali giudiziari e funzionari appartenenti all'ufficio notificazioni, esecuzioni e protesti.

Quando l'ufficiale o il funzionario che ha eseguito il pignoramento è diverso da colui che ha interrogato le banche dati, il compenso di cui al primo periodo del presente comma è attribuito nella misura del cinquanta per cento ciascuno.

Tale percentuale è comprensiva anche delle quote di spettanza degli aiutanti ufficiali giudiziari.

Queste sono le integrazioni apportate dal governo guidato da Matteo Renzi (decreti legge 132/14 e 83/2015) all'articolo 122 del DPR 15 dicembre 1959, numero 1229 che regola i diritti, la percentuale sul recuperato e l'indennità di trasferta per gli ufficiali giudiziari.

27 luglio 2015 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Le nuove armi a disposizione del creditore » Tutto sull'uso dello strumento telematico da parte dell'ufficiale giudiziario per la ricerca dei beni del debitore
Con la riforma della giustizia l'ufficiale giudiziario, per la ricerca dei beni del debitore, avrà dalla sua l'uso dello strumento telematico. La riforma della giustizia introduce la ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare, strumento che potrebbe rivelarsi particolarmente utile per soddisfare le pretese, spesso deluse, dei creditori. A ...
Compenso per prestazione professionale regolata da tariffa - il foro competente è quello del debitore
Il compenso per prestazioni professionali, che non sia convenzionalmente stabilito, è un debito pecuniario, non liquido ed esigibile, da determinare secondo la tariffa professionale. Soltanto il debito originato da una prestazione professionale con corrispettivo di un compenso già fissato al momento della pattuizione, può essere configurato come obbligazione pecuniaria liquida ...
Patto di quota lite - l'avvocato non può pretendere un compenso percentualmente rapportato al danno risarcito al cliente
Il patto di quota lite è l'accordo che può intervenire fra avvocato e cliente in virtù del quale il primo percepisce, quale compenso per l'attività espletata, una quota del bene oggetto della lite, a risultato ottenuto. Secondo il Consiglio nazionale Forense è illecito l'accordo volto a spartirsi il ricavato al ...
Accordo con i creditori ex legge 3/2012 - Il creditore ipotecario che può essere soddisfatto integralmente non può votare l'accoglimento della proposta del debitore
La proposta di composizione della crisi da sovraindebitamento tramite accordo con i creditori che rappresentano almeno il 60% dell'esposizione passiva, presentata dal debitore, può prevedere che i crediti muniti di privilegio, pegno o ipoteca siano soddisfatti in misura non integrale, solo allorché ne sia assicurato il pagamento in misura non ...
Azione esecutiva e pignoramento – quando il creditore aggredisce il patrimonio del debitore
Si definisce “azione esecutiva” il procedimento attraverso il quale il creditore che sia in possesso di un “titolo esecutivo” (cambiale, assegno, sentenza definitiva, ecc.) può aggredire il patrimonio del debitore. Le azioni esecutive sono svolte da uno o più creditori, siano essi privilegiati o chirografari, anche sullo stesso bene, mobile, ...

Spunti di discussione dal forum

Avviso di ritiro dei beni pignorati dopo la visita dell’ufficiale giudiziario presso la residenza del debitore – Davvero asportano anche TV, PC e stampanti di poco valore?
Dopo aver ricevuto la visita due volte dell'ufficiale giudiziario e sottoposto al pignoramento due tv un pc una stampante una macchina del 2004 mi è stata recapitata una lettera semplice (non A/R) in cui mi si dice che il 16 gennaio 2017 alle ore 9 si procederà al sopralluogo per…
Cessione di un credito deteriorato – Qual è la percentuale di abbattimento del valore nominale del capitale residuo?
Chiedo di sapere a quale percentuale una banca o finanziaria vende il credito a una societa' di recupero crediti. Si legge in vari articoli che arriva al cinque per cento, e' vero?
Deve esserci proporzionalità tra il valore del debito e il valore dei beni pignorati?
Vorrei sapere se esiste una proporzione tra il valore del debito e il valore dei beni pignorati, sia per quanto riguarda i beni mobili che i beni immobili. Ad esempio se ho un debito di 300 euro possono pignorarmi la casa che vale 300.000 euro?
Ha senso il pignoramento e l’espropriazione di un immobile sul quale già grava ipoteca per un valore superiore a quello commerciale?
Avrei bisogno di alcuni chiarimenti in merito al tema pignoramento: se su un immobile (dal valore di mercato di € 30 mila circa) c'è un'ipoteca di primo grado della banca per euro euro 100 mila che convenienza ha un creditore di euro 10 mila circa ad avviare un procedimento di…
Proposta di saldo a stralcio
Io non ho capito bene: ho un debito di 9400 euro di 3 anni con finanziaria, e mi consigliate di pagare 940 euro; ma volevo farle presente che la pratica e' rimasta sempre alla stessa società e non ceduta ad altri. Solo che ora mi ha chiamato ufficio legale contenzioso…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su adesso l'ufficiale giudiziario ha diritto ad un compenso commisurato al recuperato - in pratica lavora per il creditore ed è controparte del debitore. Clicca qui.

Stai leggendo Adesso l'ufficiale giudiziario ha diritto ad un compenso commisurato al recuperato - In pratica lavora per il creditore ed è controparte del debitore Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 27 luglio 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 19 settembre 2017 Classificato nella categoria nozioni generali sul pignoramento Inserito nella sezione pignoramento.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Domande?