Indice del post consumatore » tutela e pratiche scorrette - viaggi sardegna

Vai in sardegna e Torni gratis!? Circuire il consumatore, può costare caro. E' stato così, che, avendo accertato una pratica commerciale scorretta a carico dell'azienda marittima Moby, l'AGCM le ha irrogato la sanzione pecuniaria complessiva di euro 490.000,00, di cui: 370.000 euro per l’ampia campagna pubblicitaria (internet, quotidiani nazionali, cartellonistica) svolta nel maggio del 2008 impostata su questi messaggi: “Vai in Sardegna o Corsica: TORNI GRATIS” e “Auto passeggero” “Sardegna da 7 euro; Corsica da 6 euro”. Il claim principale era accompagnato da una serie di avvertenze - con caratteri molto meno evidenti - su altri oneri a carico [ ... leggi tutto » ]

Nel 2009 il Tar del Lazio conferma il giudizio dell'Agcm sull'ingannevolezza dei messaggi pubblicitari, volti ad enfatizzare un prezzo base, ponendo volutamente in poco risalto altre voci che concorrono in modo significativo a determinare il prezzo reale. Ma allo stesso tempo, ritiene non grave il comportamento dell'azienda, in quanto la pubblicità, sia pure con caratteri ridotti e di non facile lettura, conteneva comunque tutte le informazioni utile a calcolare il costo effettivo del biglietto. La sanzione perciò viene stata ridotta da 370.000 euro a 290.000 euro. In più, con riferimento alla procedura di acquisto dei biglietti, il Tar ha [ ... leggi tutto » ]

All'attenzione del Collegio viene posto l'appello dell'Antitrust, in relazione al fatto che il Giudice di primo grado aveva accolto il ricorso dell'azienda interessata basandosi sul presupposto di un non chiarito dovere di diligenza del consumatore. Secondo il Garante, invece, il canone generale della diligenza professionale grava sulla compagnia, che agisce per il proprio interesse economico, tanto più quando si tratta di offerte tariffarie. Da ciò ne consegue che non può essere ritenuta di minore gravità una pratica commerciale ingannevole rispetto al prezzo finale offerto che impone al consumatore di ricostruirlo con un percorso che lo stesso primo giudice ha [ ... leggi tutto » ]

I giudici, hanno ribadito quindi la necessità che le offerte commerciali siano improntate alla massima chiarezza, al fine di far comprendere al consumatore interessato le caratteristiche esatte dell'offerta. Nel caso in esame la condotta della società va considerata grave, in quanto la pubblicità è tale da “fuorviare” la consapevolezza del consumatore. In con [ ... leggi tutto » ]

29 marzo 2013 · Tullio Solinas

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pratiche commerciali scorrette ai danni del consumatore
Una pratica commerciale è scorretta se è contraria alla diligenza professionale, ed è falsa o idonea a falsare in misura apprezzabile il comportamento economico, in relazione al prodotto, del consumatore medio che essa raggiunge o al quale è diretta o del membro medio di un gruppo qualora la pratica commerciale ...
Recupero crediti e pratiche scorrette » Antitrust multa Fire S.p.a.
Un nuovo provvedimento dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcm), su segnalazione di Confconsumatori, ha sanzionato la società di recupero crediti Fire spa per 300 mila euro. Recupero crediti e pratiche scorrette » La vicenda L'Agcm, con il provvedimento 24473, ha multato l'impresa di Messina per pratica aggressiva perchè, ...
Prestiti on line - pubblicità ingannevole, pratiche scorrette e comportamenti aggressivi nel recupero crediti
Bankitalia, in quanto competente in materia di credito ai consumatori ha recentemente effettuato, congiuntamente con l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Antitrust), competente nel settore delle pratiche commerciali scorrette - attività di monitoraggio sui siti internet di 15 intermediari nazionali rappresentativi del comparto del credito al consumo. L'indagine ha ...
Tutela del debitore - attività antitrust nel settore del recupero crediti
Nel corso del 2012, è emersa la rilevanza, alla luce del periodo congiunturale negativo che sta vivendo il nostro Paese, di pratiche commerciali scorrette connesse con la difficoltà dei consumatori di far fronte alle proprie posizioni debitorie. In particolare, l'Autorità ha acceso un faro sulla scorrettezza dei comportamenti di società ...
Tutela del consumatore – attività antitrust nel settore dei servizi bancari e finanziari
Nel corso del 2012 l'Autorità ha monitorato la correttezza delle condotte e delle comunicazioni commerciali delle banche, degli operatori del settore del credito al consumo e dei servizi finanziari, nonché delle assicurazioni e dei servizi postali a valore aggiunto, consolidando i filoni istruttori di maggior interesse emersi nel corso degli ...

Spunti di discussione dal forum

Acquisto nuova auto senza firmare alcun contratto di finanziamento e scopro solo in seguito che il costo è maggiore di quanto pattuito e che il prezzo è gravato da oneri per polizza vita – Posso recedere?
Ho acquistato un'auto nuova senza firmare alcun contratto e finanziando l'intero importo con FCA Bank, nella medesima concessionaria, senza firmare analogamente alcun contratto. Nel contesto, in merito al finanziamento mi e stata applicata una polizza assicurativa sulla vita, mai richiesta e mai firmata, e in più mi sono stati aggiunti…
Avviso accertamento agenzia dell’entrate – compiuta giacenza
In data 21 maggio 2015 ricevevo una raccomandata da parte di Equitalia: con la stessa l'ente di riscossione mi portava a conoscenza che erano stati autorizzati a riscuotere un debito (2434 euro) che ho con l'agenzia delle entrate. Si tratta di un avviso di accertamento che mi era stato notificato…
Falsa attestazione ISEE – Non ammesso il pagamento in misura ridotta della sanzione amministrativa
Qualche anno fa ho beneficiato di una borsa di studio da parte di un Ente regionale per i diritti allo studio, percependo circa 4 mila euro. Ad ottobre ricevo una raccomandata in cui mi si riferiva che avevano effettuato un controllo incrociato alle Agenzia delle Entrate e che risultavano non…
Equitalia e sentenza di primo grado favorevole a soggetto già esecutato con pignoramento presso il datore di lavoro – Riavrò indietro quanto mi è stato già escusso?
Con una sentenza della Commissione Tributaria, è stato accolto il mio ricorso che mi solleva dal pagamento di circa 100 mila euro (prescrizione-decadenza). Resta qualche piccola cartella per il valore di 600 euro. Dal gennaio del 2016, inoltre, l'ente mi ha pignorato lo stipendio per un decimo presso il mio…
Ha senso il pignoramento e l’espropriazione di un immobile sul quale già grava ipoteca per un valore superiore a quello commerciale?
Avrei bisogno di alcuni chiarimenti in merito al tema pignoramento: se su un immobile (dal valore di mercato di € 30 mila circa) c'è un'ipoteca di primo grado della banca per euro euro 100 mila che convenienza ha un creditore di euro 10 mila circa ad avviare un procedimento di…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post consumatore » tutela e pratiche scorrette - viaggi sardegna. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Consumatore » Tutela e pratiche scorrette - Viaggi Sardegna Autore Tullio Solinas Articolo pubblicato il giorno 29 marzo 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatore - domande e risposte .

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca