Indice del post tutela del consumatore – attività antitrust nel credito al consumo

Nel settore del credito al consumo, nel corso del 2012 l'Antitrust è stata principalmente chiamata a valutare la corretta indicazione degli elementi essenziali da cui poter ricavare le condizioni economiche di erogazione dei finanziamenti e l’incidenza delle voci che partecipano alla determinazione dei costi complessivi degli stessi, riscontrando che in numerosi messaggi che riportavano alcuni esempi di prestiti non erano indicati chiaramente gli elementi essenziali da cui ricavare i costi complessivi ed effettivi del finanziamento. Sempre nell'ambito del credito al consumo,l’Autorità è intervenuta sulla tematica delle cosiddette “carte revolving”, inibendo la predisposizione di contratti di finanziamento nella forma del [ ... leggi tutto » ]

Nel settembre 2012 si è concluso lo sweep comunitario (avviato l'anno precedente) in materia di "credito al consumo", svolto in Italia congiuntamente con la Banca d'Italia. L'Autorità si è occupata degli illeciti individuati dalla direttiva numero 29/2005/CE in materia di "Pratiche commerciali sleali", mentre la Banca d'Italia si è occupata degli aspetti coperti dalla "Consumer Credit Directive" e dalla "Distance Marketing of Financial Services Directive". In attuazione dell'iniziativa comunitaria, sono stati esaminati 15 siti Internet: in 11 casi le informazioni pubblicizzate relativamente a prestiti personali e carte di pagamento "revolving" hanno richiesto interventi correttivi. A livello comunitario hanno partecipato [ ... leggi tutto » ]

Nel corso del 2012 l'Autorità ha chiuso un procedimento nei confronti della società finanziaria Compass Spa concernente il comportamento consistente nelfatto che le società Compass Spa, Linea Spa ed Equilon Spa (la società Compass Spa, a seguito di fusione per incorporazione delle società Linea Spa ed Equilon Spa, con effetto dal 1° novembre 2008 è subentrata in tutti i rapporti attivi e passivi da queste intrattenuti) avrebbero concluso contratti di finanziamento nella forma del prestito personale o finalizzato all'acquisto di beni e servizi presso i rivenditori convenzionati senza informare adeguatamente i consumatori che la sottoscrizione del contratto comportava altresì [ ... leggi tutto » ]

Nella prima metà del 2012 è stato concluso un procedimento istruttorio nei confronti di Deutsche Bank Spa (di seguito Deutsche Bank) e di Società Sportiva Calcio Napoli Spa (di seguito SSC Napoli), in relazione alle modalità di diffusione, sui siti Internet dei due professionisti, di messaggi relativi alla campagna abbonamenti della SSC Napoli nei quali si prospettava la possibilità di acquistare gli abbonamenti stessi avvalendosi di finanziamenti erogati da Prestitempo, (divisione del gruppo Deutsche Bank). L'Autorità nel corso del procedimento ha accertato che nei messaggi contestati non erano rappresentate in modo completo e veritiero le condizioni economiche dei prestiti. [ ... leggi tutto » ]

18 giugno 2013 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Tutela del consumatore – attività antitrust nel settore dei servizi bancari e finanziari
Nel corso del 2012 l'Autorità ha monitorato la correttezza delle condotte e delle comunicazioni commerciali delle banche, degli operatori del settore del credito al consumo e dei servizi finanziari, nonché delle assicurazioni e dei servizi postali a valore aggiunto, consolidando i filoni istruttori di maggior interesse emersi nel corso degli ...
Tutela del consumatore - attività antitrust nel settore della fornitura di energia elettrica e gas
Nel settore energetico (fornitura di energia elettrica e gas), le istruttorie chiuse nel 2012 in materia di tutela del consumatore si sono concentrate sul fenomeno delle cosiddette attivazioni di forniture non richieste e su quello delle offerte di tariffe scontate. Sono state concluse due istruttorie nei confronti delle società Eni ...
Tutela del consumatore – attività antitrust nel settore della fornitura di servizi di TLC
L'esigenza di coniugare le finalità istituzionali di tutela dei consumatori e della concorrenza ha indirizzato l'intervento dell'Autorità verso quelle pratiche che hanno ridotto la mobilità dei consumatori minando lo sviluppo e la fiducia nei mercati liberalizzati, quali da un lato gli ostacoli al recesso e dall'altro l'acquisizione di nuovi clienti ...
Tutela del debitore - attività antitrust nel settore del recupero crediti
Nel corso del 2012, è emersa la rilevanza, alla luce del periodo congiunturale negativo che sta vivendo il nostro Paese, di pratiche commerciali scorrette connesse con la difficoltà dei consumatori di far fronte alle proprie posizioni debitorie. In particolare, l'Autorità ha acceso un faro sulla scorrettezza dei comportamenti di società ...
Tutela del consumatore - attività Antitrust nel settore dei servizi assicurativi
Riguardo al settore assicurativo, l'Antitrust - nell'ambito delle proprie competenze - ha valutato la scorrettezza delle pratiche riconducibili ad alcune compagnie che sollecitavano il pagamento di polizze assicurative per le quali gli utenti avevano, in realtà, già manifestato validamente la propria volontà di recedere. Nel corso del 2012 l'Autorità ha ...

Spunti di discussione dal forum

Finanziamento e carte revolving che non posso più pagare
Nel 2010 ho stipulato un contratto di finanziamento di 30 mila euro con luna finanziaria e richiesto unitamente due carte revolving. Il 31/12/2010 mi è stato revocato il contratto di lavoro e fino al mese di gennaio 2016 mia madre (garante per il contratto di finanziamento) mi ha aiutata a…
Sovraindebitata che non riesce più a pagare – C’è un modo per uscirne?
Vi spiego la mia situazione nella speranza che qualcuno possa darmi indicazioni utili. Ho uno stipendio mensile di € 1.150,00 (gia' decurtato di 205€ per cessione del quinto), inoltre ho una rata di 100€ (carta revolving compass), altra rata di 364 € per finanziamento compass e 320€ per finanziamento ubi…
Finanziamento chiuso anticipatamente – Quando potrò richiederne uno nuovo?
Vorrei provi un quesito io ho chiesto un finanziamento il 13 luglio 2015 che mi è stato concesso solo che dopo 10 giorni mi sono reso conto che il tasso di interesse non mi soddisfaceva, di conseguenza ho deciso di chiudere il finanziamento anticipatamente rimborsando totalmente la cifra che mi…
Pretese assurde da parte di societa’ di recupero crediti
Sono disoccupato in mobilità e possiedo un auto di scarso valore e uno scooter usato: avevo contratto un debito verso una finanziaria per complessivi 16000 euro su due carte revolving e un prestito personale. Lo scorso dicembre la finanziaria cede il debito ad una società di recupero crediti. Il sottoscritto…
Corso a pagamento pagato tramite finanziamento – Azienda fallita: posso pretendere restituzione rate già pagate?
A gennaio 2016, ho sottoscritto tramite un intermediario un contratto di finanziamento finalizzato al pagamento di un corso di cucina avanzata (comprensivo anche di corsi di lingua inglese, tedesca, ed altro), della durata di 36 mesi a partire da febbraio 2016. Il contratto prevedeva l'erogazione di 4.760 euro, comprensivo di…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post tutela del consumatore – attività antitrust nel credito al consumo. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Tutela del consumatore – attività antitrust nel credito al consumo Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 18 giugno 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - contratti di prestito credito al consumo e cessione del quinto dello stipendio o della pensione Inserito nella sezione tutela consumatori.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Vuoi fare una domanda?