Indice del post movimentare denaro legalmente evitando accertamenti fiscali: ecco come

Effettuare trasferimenti di denaro legalmente ed in modo del tutto anonimo, senza allertare l'agenzia delle entrate, è sempre più difficile, a causa degli accertamenti fiscali: vi spieghiamo alcuni espedienti per poterlo fare. Forse non ce ne stiamo rendendo conto, ma i nostri soldi sono sempre più controllati: con il pretesto di combattere l'evasione fiscale e di abbattere i costi derivanti dall'uso del contante, sono stati introdotti strumenti per tracciare il più possibile ogni movimento sospetto. Se da un lato, chi agisce nella legalità non ha nulla da temere, dall'altro sappiamo bene che non è sempre facile giustificare tutte le [ ... leggi tutto » ]

Vi spieghiamo come trasferire denaro legalmente senza allertare il fisco: ecco come fare. Spostare denaro senza allertare il fisco è possibile. L’Agenzia delle Entrate è entrata a pieno vigore nelle case, e nelle aziende. Il Grande Fratello ci osserva, peggio di un radiotelescopio, per cui è bene conoscere alcune norme che lo regolano, per non ritrovarsi, a distanza di anni, a dover giustificare delle operazioni regolari, ma delle quali non si è conservato traccia. E, purtroppo, nell’ambito del diritto tributario, spetta sempre al contribuente dimostrare di aver fatto tutto regolarmente: un principio, questo, che potrebbe apparire poco democratico, ma [ ... leggi tutto » ]

Esistono, inoltre, altri sistemi, ancora poco conosciuti, per movimentare denaro evitando accertamenti da parte del fisco: scopriamo quali sono. Paypal Paypal è forse il sistema per i pagamenti online più famoso, tanto che quasi ogni servizio accetta o effettua versamenti attraverso questo sistema. Per aprire un conto è sufficiente fornire un indirizzo di posta elettronica, questo vuol dire che possiamo disporre di un contenitore di denaro sostanzialmente anonimo. PayPal (Europe) S.à.r.l. et Cie, S.C.A. è una società con sede in Lussemburgo, più precisamente all'indirizzo 22-24 Boulevard Royal L-2449, quindi un controllo da parte del fisco può avvenire solamente a [ ... leggi tutto » ]

23 febbraio 2017 · Gennaro Andele

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Denaro e trasparenza » E' ancora possibile nascondere i propri soldi al Fisco?
Allo stato attuale, come ben noto, i paradisi fiscali sono ormai un miraggio e, per giunta, sta per finire anche l'epoca del segreto bancario: c'è allora un modo ancora per nascondere i soldi in banca oppure la trasparenza ci ha definitivamente fregato? Fughiamo i dubbi con questo intervento. E' possibile, ...
Tracciabilità del denaro » Regole generali sanzioni e casi particolari: il prontuario
Tracciabilità del denaro: cosa si rischia pagando in contanti importi pari o superiori ai tremila euro, eludendo la normativa vigente? Ecco una guida esaustiva: dalle locazioni alle operazioni in banca, dal versamento delle tasse agli acquisti al supermercato, dal bollo auto ai pagamenti dilazionati in più rate. Tracciabilità dei pagamenti: ...
Antiriciclaggio e tracciabilità del denaro » Come pagare in contanti
Riguardo le norme antiriciclaggio, è bene notare che è possible effettuare pagamenti in più rate attraverso denaro contante, senza violare le leggi, ed è anche lecito pagare una rata per contanti e la residua parte attraverso sistemi che garantiscano la tracciabilità. L'aggiramento del limite di euro 3000 euro al trasferimento ...
Limitazioni all'uso del contante e dei titoli al portatore - La soglia sale a 3 mila euro
Dal 1° gennaio 2016 è vietato il trasferimento di denaro contante o di libretti di deposito bancari o postali al portatore o di titoli al portatore in euro o in valuta estera, effettuato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, quando il valore oggetto di trasferimento è complessivamente pari o superiore ...
Stipendi pubblici e pensioni - Resta l'obbligo di accredito in conto corrente per importi superiori ai mille euro
Al fine di favorire la modernizzazione e l'efficienza degli strumenti di pagamento, riducendo i costi finanziari e amministrativi derivanti dalla gestione del denaro contante da parte della Pubblica Amministrazione, l'articolo 2 del decreto legge 138/2011, al comma 4 ter, lettera c) dispone che lo stipendio, la pensione, i compensi comunque ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post movimentare denaro legalmente evitando accertamenti fiscali: ecco come. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Movimentare denaro legalmente evitando accertamenti fiscali: ecco come Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 23 febbraio 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria evasione ed elusione fiscale e contributiva - reati tributari ed abuso del diritto Inserito nella sezione assegni cambiali e conti correnti.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca