Testamento olografo » Perchè deve essere autografo?

Per far diventare valido un testamento olografo è necessario che lo stesso sia interamente autografo, cioè che sia stato scritto a mano dal testatore.

Non è legittimo, quindi, ed olografo un testamento che, sebbene firmato dal testatore, sia stato scritto a mano di altre persone, diverse dallo stesso, anche se autorizzate.

Non è altrettanto valido il testamento scritto con mezzi meccanici o elettronici e ciò anche se la dattilografia o la videoscrittura siano state eseguite dal testatore stesso.

Il testamento deve essere sottoscritto: ovvero, il testatore, deve apporre la propria firma esattamente alla fine delle sue disposizioni testamentarie.

Infatti, se la firma fosse apposta a metà delle disposizioni testamentarie, il testamento sarebbe valido solo per quelle disposizioni scritte dal testatore in quella parte del documento soprastante alla firma stessa.

13 Settembre 2013 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Testamento olografo con firma del testatore apposta a margine e non in calce
Desidero sapere se, subito dopo aver scritto le disposizioni testamentarie, il testatore, sbarrando con una linea lunga il rigo successivo ha sottoscritto lateralmente e non in calce al testamento. Il testamento rimane sempre valido o può essere impugnato? Una sentenza della Cassazione ritiene che la firma deve essere apposta in calce al testamento e se non vi è spazio nel rigo successivo potrebbe essere apposta lateralmente o a margine. ...

Testamento olografo - E' nullo se manca la data
Il testamento olografo deve essere scritto per intero, datato e sottoscritto dal testatore; la data deve contenere l'indicazione del giorno, mese e anno: la mancanza della data nel testamento olografo è causa di annullabilità dello stesso. Secondo giurisprudenza consolidata, in tema di validità del testamento olografo, la completa indicazione della data, composta di giorno, mese ed anno, costituisce un requisito essenziale di forma dell'atto e, pertanto, deve escludersi che la data del testamento possa ricavarsi da elementi estranei all'atto. Ciò che conta è che sulla scheda testamentaria vi sia una data scritta di pugno dal testatore o che essa sia ...

Testamento olografo con firma del testatore apposta a margine e non in calce
Il testamento olografo è valido, fra l'altro, se il contenuto dell'atto con la volontà del testatore non ha subito integrazioni dopo la sottoscrizione. L'articolo 602 del codice civile stabilisce che il testamento olografo deve essere scritto per intero, datato e sottoscritto di mano del testatore. La sottoscrizione deve essere posta alla fine delle disposizioni. Se anche non è fatta indicando nome e cognome, è tuttavia valida quando designa con certezza la persona del testatore. Il senso della norma di cui al comma secondo, ovvero la sottoscrizione deve essere posta alla fine delle disposizioni va intesa nel senso che se la ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su testamento olografo » perchè deve essere autografo?. Clicca qui.

Stai leggendo Testamento olografo » Perchè deve essere autografo? Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 13 Settembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria debiti successione - cartella esattoriale al defunto e pignoramento dei beni ricevuti in eredità Inserito nella sezione successione donazione rinuncia eredità

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)