Tempo fa lavoravo per una ditta la quale mi aveva assegnato un furgone per svolgere il mio lavoro

Salve!
La mia domanda è la seguente:
tempo fa’ lavoravo per una ditta la quale mi aveva assegnato un furgone per svolgere il mio lavoro,fermato dai vigili un giorno venne fuori che l’assicurazione era scaduta,mi multarono e io consegnai la multa in ufficio,adesso a distanza di tempo mi ritrovo una notifica con 1200 euro da pagare,in quanto il conducente del veicolo ero io.
Il mio vecchio principale ha voluto che gli dessi i verbali dicendo che avrebbe fatto ricorso perche’ lui i nuovi tagliandi li aveva portati in visione ai vigili con tanto di ricevuta,e quindi una delle due notifiche era ingiusta,tra pochi giorni scadono i sessanta giorni di tempo per il pagamento,e io non mi fido di lui,siccome la notifica l’ha poi successivamente ricevuta anche lui e ora dice che è tutto in mano ad un avvocato….cosa posso fare?
Un ricorso non dovrei firmarlo io anche se lo facesse un avvocato?AIUTO!!!!

Commento di claudio | Martedì, 30 Settembre 2008

Ci sono ricorsi e ricorsi. Quelli davanti al Prefetto ma anche quelli davanti al Giudice di Pace (per un milione di vecchie lire) possono essere proposti personalmente dall’intimato senza assistenza di avvocato. Quanto al verbale notificato anche al datore di lavoro, il mio consiglio è quello di contattare il suo avvocato per un ricorso congiunto. Diversamente agisci da solo con ricorso al Prefetto.

Commento di consulente legale | Martedì, 30 Settembre 2008

8 Ottobre 2008 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Multa con furgone aziendale per divieto di sosta ma stavo svolgendo i miei compiti su direttive della ditta per la quale lavoro - Come posso difendermi?
Ho ricevuto una comunicazione dalla mia azienda di una multa per sosta in doppia fila ma la sosta è dovuta al servizio postale che svolgo in quanto elevata all'indirizzo e all'orario della filiale di ritiro di mia competenza e sotto la direttiva della ditta. Come posso difendermi? ...

Multa per violazione del codice della strada – il ricorso al prefetto
Il ricorso va presentato entro 60 giorni dalla contestazione o notifica della multa, sempre che non sia stato effettuato il pagamento in misura ridotta nei casi consentiti. Le nuove norme del Codice della Strada consentono di presentare il ricorso direttamente al Prefetto del luogo in cui è stata commessa la violazione con lettera raccomandata con ricevuta di ritorno; oppure all'ufficio o al comando che ha elevato la multa (ad esempio Vigili urbani, Polizia stradale ecc.). Il ricorso può essere consegnato direttamente oppure inviato con raccomandata con ricevuta di ritorno. In entrambi i casi si possono allegare i documenti ritenuti idonei a dimostrare ...

Multa per violazione del codice della strada – il ricorso al giudice di pace
E' sempre possibile, in alternativa al ricorso al Prefetto, il ricorso al Giudice di pace del luogo in cui è stata commessa la violazione al Codice della Strada. Il ricorso va presentato entro 30 giorni dalla contestazione su strada o dalla notifica della multa, sempre che non sia stato effettuato il pagamento in misura ridotta nei casi consentiti. Il ricorso al Giudice di pace può essere proposto anche dopo l'esito negativo del ricorso al Prefetto. Iil termine è sempre di 30 giorni dalla notifica dell'ordinanza-ingiunzione. ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su tempo fa lavoravo per una ditta la quale mi aveva assegnato un furgone per svolgere il mio lavoro. Clicca qui.

Stai leggendo Tempo fa lavoravo per una ditta la quale mi aveva assegnato un furgone per svolgere il mio lavoro Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 8 Ottobre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 1 Maggio 2017 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)