Tarsu e prescrizione avviso di accertamento

Ricevuto un avviso di accertamento Tarsu

Buongiorno, il 31/07/2008 ho ricevuto un avviso di accertamento Tarsu per differenze riscontrate sui mq della mia abitazione dal 2003 al 2007 e per tale sottoscrizione avrei dovuto pagare una cifra inferiore rispetto a quello reale.

Anche se sull’avviso c’era scritto che si provvedeva ad emettere fattura non ho saputo piu’ nulla fino ad oggi.Infatti a mezzo posta ordinaria ho ricevuto una fattura da parte Dell’Ama-Roma che mi addebita sia la sottoscrizione del 2008, sia tutte le altre differenze degli anni successivi dal 2008 al 2011.

Vorrei sapere se in virtu’ della mia sottoscrizione e pertanto data certa l’azienda Ama aveva tempo 3 anni per inviarmi fattura e partanto e’prescritta oppure valgono cmq 5 anni per emettere fattura e richiedermi le differenze. In tal caso posso fare qualche ricorso o mi consigliate di pagare ? grazie

L’azienda ha cinque anni di tempo dalla data di notifica dell’avviso di accertamento Tarsu

L’azienda ha cinque anni di tempo dalla data di notifica dell’avviso di accertamento Tarsu per poter richiedere l’importo risultato a differenza.

25 Settembre 2012 · Genny Manfredi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Prescrizione e decadenza delle pretese su IRPEF, bollo auto, TARSU, imposta di registro di successione e di donazione
Il concessionario notifica la cartella esattoriale, entro l'ultimo giorno del quarto mese successivo a quello di consegna del ruolo, al debitore iscritto a ruolo o al coobbligato nei confronti dei quali procede, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre: del terzo anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione, per le somme che risultano dovute a seguito dell'attività di liquidazione prevista dall'articolo 36~bis del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, numero 602; del quarto anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione, per le somme che risultano dovute a seguito dell'attività di controllo formale prevista dall'articolo 36-ter ...

Tributi locali - prescrizione e decadenza
In questo articolo si discute della prescrizione dei tributi locali, dei termini di decadenza per la notifica degli avvisi di accertamento e per la notifica della cartella esattoriale sempre relativamente ai tributi locali. Termini di prescrizione dei tributi locali I tributi locali si prescrivono nel termine di cinque anni dal giorno in cui il tributo è dovuto o dal giorno dell'ultimo atto interruttivo tempestivamente notificato al contribuente (articolo 2948  comma 4 del Codice civile). L'applicazione del termine breve di cinque anni (in luogo di quello ordinario di dieci anni) è stata affermata dalla Cassazione con sentenza del 23 febbraio 2010. ...

La notifica della cartella esattoriale per TARSU deve avvenire nel termine di prescrizione di cinque anni
In tema di riscossione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TARSU), la notifica della cartella esattoriale non è sottoposta ad alcun termine di decadenza, posto che quello fissato dall'art. 72, comma primo, del d.lgs. 15 novembre 1993, n. 507, si riferisce esclusivamente alla formazione e alla notifica del ruolo, ma deve comunque avvenire nel termine di prescrizione di cinque anni, ai sensi dell'articolo 2948, numero 4, del codice civile. Infatti, la TARSU, la TOSAP ed i contributi di bonifica sono tributi locali che si strutturano come prestazioni periodiche, con connotati di autonomia nell'ambito di una "causa debendi" ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su tarsu e prescrizione avviso di accertamento. Clicca qui.

Stai leggendo Tarsu e prescrizione avviso di accertamento Autore Genny Manfredi Articolo pubblicato il giorno 25 Settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 16 Dicembre 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)