Trattamento di fine rapporto (tfr)

Fallimento della società e debito tfr verso i lavoratori

Chiara Nicolai - 18 settembre 2010

Il debito TFR con i dipendenti è una obbligazione della società. Se c'è un'istanza di fallimento ed al fallimento si arriva, il TFR ai lavoratori verrà erogato dall'apposito fondo dell'INPS. Il problema è se verranno, in quella sede, rilevate responsabilità dei soci e dell'amministratore (presumo che lei si stia riferendo ad una srl con unico socio). In quel caso lei, in qualità di socio ed amministratore, dovrà restituire all'INPS i soldi del TFR dati ai lavoratori e soddisfare le obbligazioni verso i creditori ammessi alla procedura fallimentare. La discussione continua in questo forum. Per porre una domanda su debiti e [ ... leggi tutto » ]

Divorzio - il diritto dell'ex coniuge ad una quota del tfr

Antonella Pedone - 14 settembre 2010

Divorzio: il diritto dell'ex coniuge ad una quota del TFR In caso di divorzio, l'ex coniuge ha diritto al 40% del TFR percepito dall'altro dopo la proposizione della domanda di divorzio. L'articolo 12-bis della legge 898/70 stabilisce che il coniuge nei cui confronti sia stata pronunciata sentenza di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio ha diritto, se non passato a nuove nozze e in quanto sia titolare di assegno di mantenimento divorzile, ad una percentuale dell'indennità di fine rapporto (TFR) percepita dall'altro coniuge all'atto della cessazione del rapporto di lavoro, anche se l'indennità viene a maturare dopo [ ... leggi tutto » ]

Inps e inail

Antonio Scognamiglio - 7 gennaio 2009

INPS e INAIL Ad ogni cittadino, e quindi anche agli stranieri che lavorano in Italia, sono garantiti i mezzi adeguati alle esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità, vecchiaia e disoccupazione involontaria. I soggetti deputati a svolgere tali funzioni sono l'INPS e l'INAIL. I due enti forniscono prestazioni come pensioni, indennità e assegni per infortuni, malattia, cessazione del lavoro per raggiunti limiti di età o invalidità. Le prestazioni previdenziali spettano anche ai familiari in caso di morte del lavoratore assicurato. Gli stranieri possono ricevere prestazioni previdenziali anche per malattia e per infortuni sul lavoro. Cos'è l'INPS? L'Istituto Nazionale [ ... leggi tutto » ]

Lavoro - il lavoro subordinato

Antonio Scognamiglio - 7 gennaio 2009

Che cos'è il lavoro subordinato? È un rapporto di lavoro, regolato da un contratto, mediante il quale il lavoratore si impegna a mettere a disposizione del datore di lavoro la sua attività lavorativa e il datore si impegna a corrispondergli una retribuzione. Che cos'è il contratto di soggiorno per lavoro subordinato? È il contratto che regola il rapporto di lavoro tra un datore di lavoro ed un lavoratore extracomunitario. Il contratto di soggiorno per lavoro subordinato contiene la garanzia da parte del datore di lavoro della disponibilità di un alloggio per il lavoratore e l'impegno al pagamento delle spese di [ ... leggi tutto » ]

Consolidamento debiti per cattivi pagatori in ultima istanza e in assenza di garanti

Ornella De Bellis - 7 agosto 2008

Il consolidamento debiti, a cui ci si riferisce anche con i termini ristrutturazione debiti o rifinanziamento debiti, consiste essenzialmente in una operazione finalizzata a: sostituire  i diversi soggetti con cui si risulta indebitati (finanziarie e/o banche e/o società di recupero crediti e/o agenzie erariali di riscossione) con un unico creditore; accorpare tutti i debiti in quello che indicheremo, appunto, come debito consolidato, ristrutturato o rifinanziato; conseguire  un allungamento della durata del piano di ammortamento del debito consolidato rispetto al tempo massimo di rientro previsto dai finanziamenti in essere o dalle obbligazioni intervenute prima della ristrutturazione debiti; corrispondere, per il debito [ ... leggi tutto » ]



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca