Multa - termini di notifica verbale

Preavviso di contravvenzione e notifica della multa

Giuseppe Pennuto - 20 ottobre 2008

Mi è stato lasciato sul parabrezza un preavviso di contravvenzione. Costituisce una notifica? Grazie, Alberico Non costituisce notifica e non è richiesto dalla legge l'avviso lasciato sul parabrezza, il preavviso di contravvenzione, anche se corredato di istruzioni per il pagamento; tuttavia, il pagamento della multa nei tempi indicati dall'avviso blocca la notifica “formale” e le maggiori spese ad essa connesse. Il preavviso di contravvenzione non è impugnabile. Bisogna aspettare communque il verbale notificato a domicilio. [ ... leggi tutto » ]

Quando la multa non viene immediatamente contestata, a chi viene notificato il verbale ed entro quanto tempo la multa deve essere notificata?

Giuseppe Pennuto - 20 ottobre 2008

Quando la multa non viene immediatamente contestata, a chi viene notificato il verbale ed entro quanto tempo la multa deve essere notificata? Vi sarei grato di un riscontro Grazie Beniamino Ingenito, Pescara Qualora la violazione non possa essere immediatamente contestata, il verbale, con gli estremi dettagliati della violazione e con l'indicazione dei motivi che hanno reso impossibile la contestazione immediata, deve essere notificato entro centocinquanta giorni (360 giorni se la notifica è all'estero) all'effettivo trasgressore oppure, quando questi non sia stato identificato, ad uno dei soggetti obbligati in solido, secondo quanto risulta dai registri del P.R.A. o del Dipartimento per [ ... leggi tutto » ]

Mi è stata notificata una multa dopo oltre 150 giorni dalla data in cui è stata commessa infrazione

Giuseppe Pennuto - 18 ottobre 2008

Mi è stata notificata una multa dopo oltre 150 giorni dalla data in cui è stata commessa infrazione. Al Comando dei Vigili mi hanno riferito che in alcuni casi è previsto ed ammesso dalla legge il ritardo di notifica. Vorrei sapere se è vero. Grazie Mariella Portanova, Caivano (NA) E' vero. Tra le circostanze che giustificano il ritardo di notifica (che devono comunque essere riportate nel verbale) vi è ad esempio la necessità di accertare l'effettivo proprietario del veicolo, a seguito della comunicazione da parte di un precedente proprietario, raggiunto da una notifica precedente, della vendita del veicolo in data [ ... leggi tutto » ]

Ho ricevuto in data 7.10.08 un verbale un'infrazione commessa in data 12.02.08 ( attraversamento con il rosso )

Giuseppe Pennuto - 10 ottobre 2008

Ho ricevuto, in data 7 ottobre 2008, un verbale relativo ad una infrazione commessa in data 12 febbraio 2008 (attraversamento con il rosso). Aldilà dell'essere sicuro che le cose siano andate in maniera diversa ( ore 8:50, incrocio affollato, il rosso è scattato quando ero nel bel mezzo dello stesso ), avrei due quesiti da porre: 1.Il nome riportato sulla contravvenzione è errato: Gianluca al posto di Gian Luca. E' un valido motivo per presentare ricorso e avere qualche speranza di vincerlo? Da considerare che sul verbale è riportata soltanto la residenza e la data e il luogo di nascita [ ... leggi tutto » ]

Buongiorno, mi sto documentando sul vs. sito relativamente agli estremi di legge riguardante la tardiva notifica dei verbali

Giuseppe Pennuto - 10 ottobre 2008

Mi sto documentando sul vostri sito relativamente agli estremi di legge riguardante la tardiva notifica dei verbali. Nella pagina scaricata dal sito ACI ( di cui allego estratto) risulta chiaramente indicato che le motivazioni della ritardata notifica devono essere riportate nel verbale. Potreste gentilmente indicarmi quale articolo del codice stradale o legge / sentenza riporta questo dettaglio? Vi ringrazio anticipatamente per la gentilezza. Cordiali saluti Angelo Tra le circostanze che giustificano il ritardo di notifica (che devono comunque essere riportate nel verbale) vi è ad esempio la necessità di accertare l'effettivo proprietario del veicolo, a seguito della comunicazione da parte [ ... leggi tutto » ]

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca