Strumenti di pagamento

Esdebitazione e fallimento del debitore consumatore - il decreto legge che consente di azzerare i debiti

Genny Manfredi - 25 agosto 2014

Articolo 6 - Finalità e definizioni Al fine di porre rimedio alle situazioni di sovraindebitamento non soggette nè assoggettabili a procedure concorsuali diverse da quelle regolate dal presente capo, è consentito al debitore concludere un accordo con i creditori nell'ambito della procedura di composizione della crisi disciplinata dalla presente sezione. Con le medesime finalità, il consumatore può anche proporre un piano fondato sulle previsioni di cui all'articolo 7, comma 1, ed avente il contenuto di cui all'articolo 8. Ai fini del presente capo, si intende: per «sovraindebitamento»: la situazione di perdurante squilibrio tra le obbligazioni assunte e il patrimonio prontamente liquidabile per farvi fronte, [ ... leggi tutto » ]

Tracciabilità del denaro » regole generali sanzioni e casi particolari: il prontuario

Stefano Iambrenghi - 31 luglio 2014

Tracciabilità del denaro: cosa si rischia pagando in contanti importi pari o superiori ai tremila euro, eludendo la normativa vigente? Ecco una guida esaustiva: dalle locazioni alle operazioni in banca, dal versamento delle tasse agli acquisti al supermercato, dal bollo auto ai pagamenti dilazionati in più rate. Tracciabilità dei pagamenti: l'intenzione del governo, almeno quella dichiarata, era quella di combattere l'evasione fiscale eliminando il contante e incentivando i mezzi di pagamento telematici. Tuttavia, le nuove disposizioni, hanno generato non pochi equivoci tra i contribuenti. Infatti, pur davanti ad una regola generale molto specifica, le innovazioni normative hanno trovato diverse applicazioni [ ... leggi tutto » ]

Assicurazioni: sei coperto e forse non lo sai » focus sull'indagine conoscitiva dell'ivass

Gennaro Andele - 24 luglio 2014

Il 31 ottobre 2013 l'IVASS (ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI) ha avviato un'indagine sulle coperture assicurative collegate a prodotti e servizi di natura non assicurativa, per acquisire elementi informativi in relazione alla diffusione del fenomeno, alle principali caratteristiche dei prodotti ed al livello di trasparenza nel loro collocamento presso il pubblico. I prodotti esaminati consistono in pacchetti offerti ai clienti a seguito di accordi commerciali tra imprese di assicurazione e operatori economici di varia natura, ad esempio Public Utility Companies, aziende di trasporto marittimo ed aereo, istituti di credito o aziende che vendono beni di consumo, che prevedono la [ ... leggi tutto » ]

Compravendita di auto usate: aumentano le truffe » vi spieghiamo come difendersi

Gennaro Andele - 21 luglio 2014

A causa della crisi economica, negli ultimi mesi, sono aumentate esponenzialmente le compravendite di auto usate. Purtroppo, però, in modo direttamente proporzionale, sono cresciute anche le truffe ai danni dei consumatori. Vi forniamo, dunque, qualche consiglio di cui fare tesoro per evitare spiacevoli sorprese.. E' bene innanzitutto sapere che vendere un veicolo significa sottoscrivere una dichiarazione di vendita, e questa deve sempre essere compilata in ogni sua parte nel retro del certificato di proprietà con i dati dell'acquirente e con la marca da bollo. Quindi, la prima regola importante è che la dichiarazione di vendita non va mai sottoscritta in [ ... leggi tutto » ]

Duplicazione, clonazione, furto e smarrimento di carte di credito e bancomat - la banca deve rimborsare gli addebiti disconosciuti

Ornella De Bellis - 3 luglio 2014

Sono molto frequenti i contenziosi con le banche e con Poste Italiane aventi a oggetto gli utilizzi non autorizzati di strumenti di pagamento, con particolare riguardo alle fattispecie di duplicazione, clonazione, furto e smarrimento di carte di credito e, soprattutto, bancomat. In numerose sue decisioni l'Arbitro Bancario Finanziario ha applicato i principi della normativa comunitaria (direttiva europea 2007/64/CE sui servizi di pagamento, comunemente denominata PSD ovvero Payment Services Directive). Ai sensi della normativa vigente, italiana e comunitaria, sul cliente e sulla banca gravano una serie di obblighi di condotta a seguito dell'emissione dello strumento di pagamento quale il bancomat, dovendo [ ... leggi tutto » ]



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca