separazione consensuale



Separazione fittizia per pagare meno tasse » la crisi e i suoi rimedi

Marzia Ciunfrini - 26 Giugno 2013


Più che il cuore, conta il poter tirare avanti e il fenomeno, ormai dilagante, delle coppie che optano per la separazione (solo sulla carta) per pagare meno tasse è più diffuso di quello che si possa pensare. Così come la scelta di non sposarsi per non perdere vantaggi fiscali o di ricevere dal Comune l'erogazione di un servizio sociale. Anche dopo 25 anni di matrimonio, si può prendere la decisione di effettuare una separazione fittizia. Di solito viene consigliata dal commercialista, ed è eseguita esclusivamente per motivi economici. Questo il profilo: famiglia composta da tre persone, un unico lavoratore, 1400 [ ... leggi tutto » ]


Separazione » assegni familiari e assegno di mantenimento – la cassazione fa chiarezza

Ornella De Bellis - 29 Maggio 2013


L'articolo 211 della legge 19 maggio 1975 numero 151 prevede che Il coniuge cui i figli sono affidati ha diritto in ogni caso a percepire gli assegni familiari per i figli, sia che ad essi abbia diritto per un suo rapporto di lavoro, sia che di essi sia titolare l'altro coniuge Pertanto, la norma attribuisce gli assegni familiari corrisposti per i figli al coniuge con cui convive la prole, indipendentemente da quanto percepito a titolo di concorso al mantenimento da parte dell'altro genitore. Ed indipendentemente dal fatto che siano percepiti in forza del rapporto di lavoro del coniuge affidatario ovvero [ ... leggi tutto » ]


Spese condominiali – chi paga in caso di separazione o divorzio?

Andrea Ricciardi - 20 Gennaio 2013


Mi sono separata da poco da mio marito e abbiamo scelto la strada della separazione consensuale: come da accordi, io e e i miei figli siamo rimasti nella casa dove vivevamo, di cui è proprietario il mio ex marito. Adesso però, c'è una diatriba sul pagamento delle spese condominiali. Secondo me, essendo il proprietario, le spese dovrebbe accollarsele lui. Lui afferma, invece, che non vivendoci, ed avendo già concesso la casa in comodato, dovrei provvedere io al saldo. Chi ha ragione? In caso di separazione legale o di divorzio, quando la casa familiare viene assegnata al coniuge non proprietario della [ ... leggi tutto » ]


Pignoramento della pensione oltre cessione volontaria gia esistente

Simone di Saintjust - 8 Novembre 2012


Ho una pensione di circa 3 mila euro, una cessione volontaria di 600 euro, un assegno al coniuge per 600 euro ed ho debiti verso banche e finanziarie per un totale di euro 80 mila. Come possono intervenire sulla mia pensione effettuando un pignoramento? In quale misura? [ ... leggi tutto » ]


Nel caso di una sentenza sfavorevole vorrei tutelare casa

Tullio Solinas - 25 Ottobre 2012


Ormai quasi 10 anni fa ho subito un gravissimo incidente stradale con piena ragione. Ho avviato una causa di primo grado contro l'assicurazione del delinquente che mi ha investito. La causa è stata vinta in toto e ho ricevuto un giusto risarcimento per le gravissime lesioni personali e la perdita del lavoro. Il giudice onorario ha scritto una sentenza omettendo svariate cose. Su questi errori del giudice, bravo da una parte ma incapace dall'altra, l'assicurazione ha fatto ricorso. Ora mi aspetto una sentenza di secondo grado che mi obbligherà con tutta probabilità a restituire molti soldi, che non vorrei restitutire [ ... leggi tutto » ]