rimborso cartella esattoriale



Autotutela e accesso agli atti – guida pratica

Andrea Ricciardi - 10 Luglio 2013


La previsione dell'articolo 26, dpr 29 settembre 1973 numero 602 (L'esattore deve conservare per cinque anni la matrice o la copia della cartella con la relazione dell'avvenuta notifica o l'avviso di ricevimento ed ha l'obbligo di farne esibizione su richiesta del contribuente o dell'amministrazione - ndr) non legittima sicuramente Equitalia a smarrire o distruggere le cartelle di pagamento prima di aver effettuato l'esecuzione, né individua una modalità di accesso ai documenti, ma disciplina il rapporto giuridico corrente tra l'agente della riscossione e il debitore, con specifico riferimento all'onere probatorio della pretesa di pagamento. Il che comporta che qualora sia ancora [ ... leggi tutto » ]


Rimborso cartella esattoriale – non dovuto senza impugnazione

Diego Conte - 8 Novembre 2010


Nel caso in cui un contribuente non impugni tempestivamente una cartella esattoriale viziata a nulla può valergli la presentazione di un'istanza di rimborso di quanto pagato a seguito della predetta cartella: “Se infatti fu la cartella esattoriale a risultare viziata [… ] la impugnazione del diniego del rimborso si appalesa priva di consistenza in quanto sostenuta da vizi della cartella rimasta invece non impugnata ed anzi interamente soddisfatta, anche nella parte relativa alle sanzioni” (C.Cass. sent. numero 17587 del 28 luglio 2010). [ ... leggi tutto » ]