rca - responsabilità civile auto

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!




Tutela del consumatore – attività antitrust nel settore dei servizi assicurativi

Giovanni Napoletano - 18 Giugno 2013


Riguardo al settore assicurativo, l'Antitrust - nell'ambito delle proprie competenze - ha valutato la scorrettezza delle pratiche riconducibili ad alcune compagnie che sollecitavano il pagamento di polizze assicurative per le quali gli utenti avevano, in realtà, già manifestato validamente la propria volontà di recedere. Nel corso del 2012 l'Autorità ha avviato un procedimento istruttorio nei confronti di Alleanza Toro Spa e di tre Agenzie "Toro" con sede nella città di Torino, contestando ai professionisti la presunta violazione dell'articolo 20 del Codice del Consumo, in relazione all'invio ad alcuni clienti di comunicazioni di sollecito di pagamento (anche mediante società di recupero [ ... leggi tutto » ]


Estinzione anticipata e/o surroga del mutuo – deve essere rimborsato il premio assicurativo per la copertura pagata e non fruita

Giovanni Napoletano - 13 Giugno 2013


L'accordo ABI-Ania del 22 ottobre 2008 riproduce e consolida un insieme di regole di "good practice" e rappresenta per l'intero sistema bancario - anche per gli istituti non associati all'ABI - un punto di riferimento dal quale non è possibile discostarsi. E, in tema di rimborso dei premi assicurativi, l'accordo ABI-Ania prevede espressamente che Nel caso in cui il contratto di mutuo o di finanziamento venga estinto anticipatamente rispetto all'iniziale durata contrattuale, ed esso sia assistito da una copertura assicurativa collocata dal soggetto mutuante ed il cui premio sia stato pagato anticipatamente in soluzione unica ..., il soggetto mutuante restituisce [ ... leggi tutto » ]


Fermo tecnico » non c’è risarcimento se auto è riparata in tempi brevi

Marzia Ciunfrini - 22 Maggio 2013


A seguito di un sinistro, se un'automobile viene rimessa brevemente in condizione di essere utilizzata, il danneggiato non può richiedere, all'assicurazione del danneggiante, il danno da fermo tecnico del veicolo. Lo ha sancito la Corte di Cassazione, che con la sentenza numero 9626/13, ha stabilito che: il basso importo della fattura fa dedurre che la riparazione abbia richiesto tempi brevi, tali da rendere irrilevanti l'entità delle spese per tassa di circolazione, premio assicurativo e deprezzamento del mezzo, alle quali ci si riferisce per giustificare la liquidazione del danno da fermo tecnico del veicolo. A seguito di un tamponamento tra due [ ... leggi tutto » ]


Assicurazione rc auto » modulo cid – le opzioni per il danneggiato

Eleonora Figliolia - 18 Aprile 2013


A seguito di un sinistro stradale e nel caso in cui ci sia stata una constatazione amichevole di incidente tra le due parti (con modulo Cid, per intenderci), il danneggiato ha tre opzioni: può rivolgersi all'officina di riparazioni convenzionata con la propria compagnia assicurativa, (nel caso in cui la polizza lo preveda); può fare affidamento al proprio meccanico/carrozziere di fiducia per una cessione del credito; può chiedere il risarcimento o indennizzo diretto alla propria assicurazione. Esaminiamo ora i vari casi. [ ... leggi tutto » ]


I segugi dell’antitrust colpiscono ancora

Giovanni Napoletano - 18 Aprile 2013


Che tenerezza mi fanno i segugi dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM, conosciuta anche come Antitrust). Se avessero dato la caccia ai conigli selvatici con lo stesso impegno con cui hanno studiato il sistema assicurativo italiano, a quest'ora il gustoso roditore sarebbe un animale estinto, nonostante la sua proverbiale capacità riproduttiva. Dal 1° luglio 1994, in ossequio a quanto previsto dalla Terza Direttiva Danni della Comunità Europea, le imprese possono determinare liberamente le tariffe RCA, che, in precedenza, erano amministrate, ovvero stabilite annualmente da una commissione costituita presso il Ministero dell'Industria. I commentatori tutti accolgono con entusiasmo la [ ... leggi tutto » ]





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!