Prescrizione contributi

Cartella esattoriale e intimazione di pagamento da parte di serit

Paolo Rastelli - 23 ottobre 2012

Questa mattina, giovedi 19 gennaio 2012, mi è stata notificata un'intimazione di pagamento da parte di Serit Sicilia, agente della riscossione per la provincia di Palermo; l'intimazione è a mio nome ma è stata ritirata e firmata da mia madre perche io ero assente. In tale intimazione mi viene chiesto il pagamento della somma totale di euro 2.225,93 (comprensivo dell'importo non pagato della cartella inps, del compenso di riscossione e degli interessi di mora maturati al 3/5/2011); l'intimazione riporta inoltre che in data 10/11/2006 mi era stata notificata la cartella di pagamento (quella relativa all'importo del contributo inps) e infine [ ... leggi tutto » ]

Inps e prescrizione per dei contributi non versati

Genny Manfredi - 5 ottobre 2012

Contributi inps per 17.000 euro Il 19 maggio 2012 ho ritirato, a seguito di avviso, dall'ufficio postale una raccomandata di Equitalia per dei contributi Inps (anni dal 1992 al 1996) per circa 17.000 euro. La data della lettera è 27/4/2012. Una prima notifica mi era già arrivata in data 18/05/2007 sempre con la possibilità di pagare entro 20 giorni o fare la richiesta di rateizzazione. Purtroppo oggi come allora non sono in grado di sostenere rate così alte (ho letto che si possono avere max 72 rate). La mia domanda è se ci possono essere condizioni per un ricorso relativo [ ... leggi tutto » ]

Equitalia e sollecito di pagamenti per anni 1997 e 1999

Ludmilla Karadzic - 28 settembre 2012

Sollecito di pagamento Equitalia Vi scrivo perchè non ho ben capito come funzionano i tempi di prescrizione per queste cose. Mi è arrivato un sollecito di pagamento dei tributi iscritti a ruolo da parte di Equitalia per tre debiti dei quali uno era dell'INPS, ma non c'era e ho lo sgravio da parte dell'ente e gli altri due sono i seguenti : Imposta sul valore aggiunto per l'anno 1999, notificata il 27/04/2004 anche se non ho trovato traccia di questa notifica Irpef anno 1997, notificata il 15/01/2004 e pure di questa non trovo traccia alcuna. Per questi due casi vale [ ... leggi tutto » ]

Prescrizione contributi cassa forense

Giorgio Martini - 6 maggio 2012

La prescrizione del credito della Cassa forense per contributi non pagati, nel caso in cui l'avvocato invii dati inferiori rispetto a quelli risultati dalla dichiarazione dei redditi, inizia a decorrere dalla trasmissione dei dati e non dall'effettiva conoscenza che il reddito imponibile dell'anno di riferimento era superiore a quello dichiarato. Lo ha affermato la sezione Lavoro della Cassazione con la sentenza 6741/2012 che ha respinto il ricorso della Cassa di previdenza e assistenza forense nei confronti di un proprio iscritto. Il professionista aveva comunicato alla Cassa un reddito inferiore rispetto a quello dichiarato ai fini della dichiarazione Irpef. L'istituto aveva [ ... leggi tutto » ]

Prescrizione dei crediti previdenziali - è rilevabile d'ufficio dal giudice

Antonella Pedone - 20 febbraio 2012

La prescrizione dei crediti previdenziali è regolata dall'articolo 3, comma 9, della Legge numero 335/1995, secondo cui: "Le contribuzioni di previdenza e di assistenza sociale obbligatoria si prescrivono e non possono essere versate con il decorso dei termini di seguito indicati: a) dieci anni per le contribuzioni di pertinenza del Fondo pensioni lavoratori dipendenti e delle altre gestioni pensionistiche obbligatorie, compreso il contributo di solidarietà, previsto dall'articolo 9-bis, comma 2, del decreto-legge 29 marzo 1991, numero 103, convertito con modificazioni della legge 1 giugno 1991, numero 166, ed esclusa ogni aliquota di contribuzione aggiuntiva non devoluta alle gestioni pensionistiche. A [ ... leggi tutto » ]

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca