pignoramento stipendi e pensioni - limiti esattoriali di pignorabilità



Pensione di reversibilità » può essere pignorata?

Andrea Ricciardi - 13 Dicembre 2013


Dopo la morte di mio marito, ho avuto il beneficio della sua pensione di reversibilità, che ammonta a 650 euro e siccome ho debiti con alcuni creditori, vorrei sapere se anche la pensione di mio marito, di cui godo, è intaccabile. [ ... leggi tutto » ]


Fermo amministrativo ipoteca e pignoramento esattoriale » il punto

Andrea Ricciardi - 21 Settembre 2013


Con l'attuazione del Decreto Legge 69/2013, cosiddetto Decreto del Fare sono state introdotte importanti novità per quanto riguarda il fermo amministrativo, l'ipoteca, il pignoramento esattoriale (immobiliare e non) e quello presso terzi. All'interno dell'articolo faremo il punto sulla situazione con particolare attenzione su ogni singolo aspetto. [ ... leggi tutto » ]


Quando il pignoramento di stipendi e pensioni è effettuato direttamente da equitalia

Carla Benvenuto - 2 Settembre 2013


Le somme dovute a titolo di pensione, di stipendio, di salario o di altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, possono essere pignorate dall'agente della riscossione in misura pari ad un decimo per importi fino a 2.500 euro e in misura pari ad un settimo per importi superiori a 2.500 euro e non superiori a 5.000 euro. Resta ferma la misura di un quinto, se le somme dovute a titolo di pensione, di stipendio, di salario o di altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle [ ... leggi tutto » ]


Pignoramento di stipendi e provvigioni per lavoro autonomo e lavoro subordinato

Ludmilla Karadzic - 2 Giugno 2013


Per quanto riguarda il pignoramento presso terzi delle somme erogate come corrispettivo per la prestazione, è dirimente la tipologia del rapporto di lavoro in essere: autonomo o subordinato. In generale, il pignoramento presso terzi è regolato dall'articolo 545 del codice di procedura civile e, per debiti verso la P.A., dall'articolo 3, comma 5 del DL 2 maggio 2012, numero 16. La giurisprudenza si è poi occupata, con le sentenze della Corte di Cassazione numero 4584 del 22 aprile 1995 e numero 5692 del 24 maggio 1995, di disciplinare il pignoramento presso terzi in presenza di crediti con origine, o aventi [ ... leggi tutto » ]


Pignoramento esattoriale e pignoramento ordinario per diversi debiti

Marzia Ciunfrini - 17 Gennaio 2013


I miei debiti, ai quali non riesco a far fronte in modo permanente, credo ammontino a circa 20 euro, tra cartelle esattoriali (tasse dovute a causa di doppia bustapaga part-time), finanziamenti e carte di credito, non includendo la mia cessione del quinto. Con la cessione, di 22.000 euro circa residui, arriviamo quindi a 42.000. A gennaio ho perso il lavoro part-time che era a tempo indeterminato. Ho un reddito precario di 800 euro circa solo da circa ottobre a giugno se sono fortunata. I beni immobili e mobili che ho sono: un'auto di 20 anni di valore circa 1.000 euro, [ ... leggi tutto » ]