pignoramento stipendi e pensioni - limiti di pignorabilità


Pignoramento dello stipendio – quello esattoriale e quello normale

Chiara Nicolai - 18 Settembre 2010


La Finanziaria 2005 (legge 311/04) ha definitivamente equiparato le disposizioni relative alla pignorabilità degli stipendi privati e di quelli pubblici. In sostanza è stato stabilito che per tutti gli stipendi (nonchè le gratifiche, le pensioni, le indennità, i sussidi, etc) la regola generale secondo cui essi sono impignorabili ed insequestrabili salvo queste eccezioni: 1. se il debito riguarda alimenti dovuti per legge, è prevista la pignorabilità fino ad un terzo degli stipendi al netto di ritenute; 2. se il debito è verso lo Stato o altri enti o imprese da cui il debitore dipende, e riguarda il rapporto di impiego, [ ... leggi tutto » ]


Equitalia e il pignoramento dello stipendio

Chiara Nicolai - 18 Settembre 2010


E' ammissibile un solo pignoramento del quinto sullo stipendio, ad esclusione, come correttamente precisa lei, di pignoramenti riferibili a crediti alimentari. Gli altri si accodano. Ma, quando si parla di Equitalia è preferibile sempre non avere certezze. E accade sempre più frequentemente che per far rispettare i propri diritti occorra rivolgersi al giudice. La discussione continua in questo forum. Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum. [ ... leggi tutto » ]


Il pignoramento del quinto dello stipendio

Chiara Nicolai - 18 Settembre 2010


Il pignoramento del quinto dello stipendio si può evitare corrispondendo al creditore il capitale, gli interessi convenzionali e di mora maturati fino al momento in cui avviene il pagamento e le spese giudiziali e di escussione forzata sostenute per recuperare quanto dovuto. Per individuare la quota di stipendio pignorabile occorre sottrarre dall'importo dello stipendio, l'IRPEF e le ritenute fiscali. Sulla differenza ottenuta si calcola la ritenuta di un quinto. Questa quota del 20%, è forse il caso di precisarlo, è rappresentativa del rateo relativo ad un piano di ammortamento gravato dagli ulteriori interessi stabiliti dal giudice. La discussione continua in [ ... leggi tutto » ]


Pignoramento del quinto dello stipendio con titolo esecutivo

Paolo Rastelli - 21 Ottobre 2008


Verso la fine di settembre scorso ‘08, e da parte dell'avvocato della controparte a cui devo ancora delle morosità per affitto, il quale ha consegnato al datore di lavoro un'Atto di pignoramento a i Terzi, per le eventuali trattenute di somme a me dovute, ovvero lo stipendio. Successivamente il 1° Ottobre ‘08 mi presentai davanti al giudice in udienza, alla quale ” i Terzi dovevano “comunque” secondo il giudice- essere presente fisicamente all'udienza. Per tale motivo l'udienza è stata rimandata a Dicembre ‘08. Domanda: è possibile attuare il pignoramento dello stipendio seguito accordo fra l'avvocato della controparte e il datore [ ... leggi tutto » ]