pignoramento stipendi e pensioni - limiti di pignorabilità


La nuova quota impignorabile della pensione (minimo vitale) è pari all’assegno sociale aumentato della metà

Ludmilla Karadzic - 27 Giugno 2015


Com'è noto, per la determinazione della componente assoggettabile a pignoramento le cose sono differenti a seconda che si tratti di pensioni o stipendi. Per le pensioni entra in gioco il cosiddetto “minimo vitale impignorabile”: al pensionato, infatti, è stata riconosciuta fino ad oggi, in sede giudiziale di merito e di legittimità, una componente non pignorabile della pensione necessaria alla sopravvivenza, che è pari a circa 500 euro mese (equivalente al trattamento minimo di pensione indicato dall'INPS). Nel decreto legge 83/15 (che ha apportato modifiche all'articolo 545 del codice di procedura civile) è stabilito che le somme da chiunque dovute a [ ... leggi tutto » ]


Pignoramento e cessione dello stipendio per agenti di commercio e rappresentanti

Ludmilla Karadzic - 29 Settembre 2014


L'istituto della cessione del quinto del compenso da lavoro ed il relativo limite alla pignorabilità dello stesso nella misura di 1/5 sono applicabili agli agenti di commercio? In tema di espropriazione forzata presso terzi, le leggi concernenti il sequestro, il pignoramento e la cessione di stipendi, salari e pensioni dei dipendenti dalle pubbliche amministrazioni sono state estese, nel tempo, al settore del lavoro privato. Ne consegue che i compensi derivanti dai rapporti di agenzia o di rappresentanza commerciale sono pignorabili nei limiti di un quinto. I titolari dei rapporti di agenzia o di rappresentanza commerciale, di durata non inferiore al [ ... leggi tutto » ]


Pignoramento esattoriale » ecco dove il fisco non può arrivare

Stefano Iambrenghi - 24 Settembre 2014


Pignoramento esattoriale: mobiliare, immobiliare e presso terzi. Ecco dove il fisco non può arrivare. Crisi incombente, economia delle famiglie ai più alti livelli di criticità. Ecco, così, che il Governo e la giurisprudenza di legittimità, hanno tentato, in qualche modo, di ammorbidire almeno le azioni di recupero attraverso le tanto temute procedure esattoriali. Abbiamo deciso dunque di elencare, in questo articolo, tutti i beni su cui il Fisco non potrà mai disporre pignoramento, o quasi. [ ... leggi tutto » ]


Pignorabilità della pensione di invalidità in seguito a inadempimento nel versamento dell’assegno di mantenimento

Ornella De Bellis - 18 Settembre 2014


Il coniuge cui spetta la corresponsione periodica dell'assegno di mantenimento, dopo la costituzione in mora a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento del coniuge obbligato e inadempiente per un periodo di almeno trenta giorni, può notificare il provvedimento in cui è stabilita la misura dell'assegno ai terzi tenuti a corrispondere periodicamente somme di denaro al coniuge obbligato con l'invito a versargli direttamente le somme dovute, dandone comunicazione al coniuge inadempiente. Questo vale anche nel caso in cui il coniuge obbligato e inadempiente percepisca pensioni, indennità, sussidi o compensi di qualsiasi specie. I soggetti (compresi anche gli enti previdenziali tenuti alla [ ... leggi tutto » ]


Garante di un prestito e problemi per gravi debiti con equitalia

Simone di Saintjust - 25 Agosto 2014


Ho un debito da un milione di euro con equitalia, in quanto ero socio di una snc all'1% con altre due persone con la stessa quota. L'amministratore aveva quota 97%, non pagando i suoi debiti che inizialmente erano 200 mila euro ora sono diventati un milione di euro ed Equitalia si e rivalsa su di noi tre, in quanto l'amministratore è nullatenente. Mi hanno pignorato il quinto dello stipendio e il conto corrente bancario,adesso sto pagando due finanziamenti agos, un conto pim ricaricabile di 6000 euro che mi aveva fatto da garante mio fratello. Adesso ho dato disposizioni di chiusura [ ... leggi tutto » ]