pignoramento presso terzi - pignoramento conto corrente per eludere limiti pignorabilità stipendi e pensioni



Equitalia – stop al pignoramento del conto corrente per redditi inferiori a 5 mila euro

Simonetta Folliero - 22 Aprile 2013


Prima di affrontare le questioni precipue relative al  pignoramento del conto corrente, è necessario accennare al contratto di deposito bancario ed al tipo di rapporto intercorrente fra istituto di credito e correntista. In forza del contratto di deposito bancario che intercorre tra il cliente e la banca,  questa acquista la proprietà della somma depositata  ed è obbligata a restituirla nella stessa specie monetaria (cfr. articolo 1834 del codice civile). Trattandosi di un contratto essenzialmente reale esso si  perfeziona con il deposito della somma e, qualora non sia stato convenuto un termine, la banca è tenuta alla restituzione delle stesse a richiesta del [ ... leggi tutto » ]


Conto corrente intestato al delegante per evitare un pignoramento

Simone di Saintjust - 8 Gennaio 2013


Volevo sapere se mio padre può farmi una delega del suo conto corrente personale. Quindi solo a nome suo, per poter effettuare per suo conto operazioni normali di versamento e prelievi, visto che lui nn sta bene ed è impossibilitato. Sono indebitata con un c/c pignorato per cartelle esattoriali che nn posso pagare. Mi è stato detto che anche se ho la delega il conto resta intestato a lui e quindi non succederebbe nulla. E' vero? [ ... leggi tutto » ]


Equitalia e pignoramento del conto corrente di una onlus

Loredana Pavolini - 26 Novembre 2012


Nel 2009 ho avuto qualche rata inps non pagata e ora ho una cartella Equitalia. In questo momento ho un'associazione sportiva onlus di cui sono anche presidente. Equitalia in caso non riuscissi a saldare il mio debito potrebbe pignorarmi anche il conto corrente della onlus? [ ... leggi tutto » ]


Pignoramento del conto corrente da parte di equitalia poi liberato

Simone di Saintjust - 23 Novembre 2012


Devo, da anni, a Equitalia più di 150 mila Euro, ma sono nullatenente ed ho solo un conto corrente postale. Un giorno vado a ritirare una raccomandata e vedo che mi scrive Equitalia dicendomi di avermi fatto il pignoramento del conto. Faccio "l'indiano" e prelevo quasi tutto (lascio 100 Euro. Dopo 2 giorni vedo il saldo del conto -150.000 Euro (ho scritto ora cifra tonda). Il conto è pignorato. Dopo circa 2 mesi mi arriva un'altra raccomandata dove mi si dice che è stato tolto il vincolo. Il conto è arrivato a 0 ed è libero. Lo sto utilizzando normalmente [ ... leggi tutto » ]


Pignoramento dello stipendio all’estero per carta di credito in rosso

Simone di Saintjust - 22 Novembre 2012


L´anno scorso ho avuto un po´di problemi in famiglia, e la mia carta di credito ed il mio conto sono andati in rosso. Adesso vivo all´estero, ma non mi registro al Consolato perche´altrimenti ho paura che mi troverebbero e che vengano qui a prendersi il debito. Possono? Il mio moroso ha comprato casa, io ci vivo, abbiamo il conto cointestato ma la casa e´a nome solo suo , cosa potrebbe capitare? Potrebbero effettuare pignoramento dello stipendio di un paese estero? Ho una piccola macchina a nome mio, l´unica cosa che e´a nome mio, se la "vendessi" al mio moroso, rimarrebbe [ ... leggi tutto » ]