pignoramento espropriazione beni indivisi cointestati


Situazione patrimoniale di un imprenditore

Andrea Ricciardi - 12 Settembre 2012


Situazione patrimoniale imprenditore Sono un imprenditore possessore del 50% delle quote di una srl di cui sono anche co-amministratore, e come gran parte degli imprenditori mi ritrovo in una situazione debitoria importante con fideiussioni personali (soprattutto verso istituti di credito). Sono spostato con 2 figli minorenni in comunione dei beni. La mia situazione patrimoniale è composta da un appartamento di proprietà (dove vivo con la mia famiglia), e tale appartamento è cointestato con mia moglie. La mia domanda riguarda le eventuali azioni dei creditori nei confronti della società, e quindi anche mie, come potrebbero influire sui beni di mia moglie. [ ... leggi tutto » ]


Pignoramento e comunione dei beni

Loredana Pavolini - 6 Gennaio 2012


Se siete sposati in regime di COMUNIONE LEGALE dei beni e ricevete un pignoramento (sia esecuzione ordinaria che esecuzione esattoriale - Equitalia) occorre distinguere vari casi:  il pignoramento è per l'intero immobile (1/1 dell'intera proprietà) ed il debito è stato contratto soltanto da uno dei due coniugi. Secondo l'orientamento prevalente nei tribunali questo pignoramento è corretto, ma il coniuge non debitore e non sottoposto ad esecuzione può intervenire in giudizio eccependo che il bene pignorato eccede il valore del 50% dell'intero patrimonio della comunione legale. In sostanza i creditori di un solo coniuge posso rivalersi solo sul 50% dell'intero patrimonio, [ ... leggi tutto » ]


Quando una proprietà indivisa è per il debitore un peso di cui sbarazzarsi

Simone di Saintjust - 19 Dicembre 2010


Illustro brevemente la mia situazione che da circa 2 mesi a questa parte, mi logora. Ho due contratti di finanziamento con la Santander Consumer Bank, di cui uno di circa 28.000€ e l'altro di 4500 €, in più, sempre con loro ho una carta revolving (per 1500 €).  Un altra carta revolving (3100 €) ce l'ho con la Findomestic. Allora, per il primo finanziamento con la Santander ho una rata mensile di 451 €, con il secondo ho una rata di 100 € e con la loro carta revolving una rata di 50 €, mentre con la carta revolving della [ ... leggi tutto » ]


Rischio pignoramento casa da equitalia

Andrea Ricciardi - 11 Agosto 2010


Ho chiuso un'attività commerciale 6 anni fa: oggi il mio debito con Equitalia ammonta a 50 mila euro. Mio marito guadagna 1.200 euro al mese,paga 600 euro di mutuo per la casa cointestata,abbiamo 2 figli di cui uno studente universitario,io sono disoccupata. E' evidente che non siamo nelle condizioni di poter saldare il debito.ora mi chiedo: se facciamo la separazione dei beni e cedo il mio 50% della casa a mio marito,risultando così nullatenente può Equitalia esercitare diritto di pignoramento sull'appartamento in cui viviamo? Ringrazio anticipatamente per le VS risposte. Purtroppo c'è la possibilità incombente di un pignoramento dello stipendio [ ... leggi tutto » ]


Separazione dei beni

Simone di Saintjust - 11 Agosto 2010


I debiti sono tanti e tutti di mio marito: Equitalia ha "agganciato" con un ipoteca il suo 50% della casa di proprietà di entrambi, acquistata dopo il matrimonio. Una delle soluzioni che ci ha prospettato l'avvocato è quella di vendere il 50% di mio marito a mio figlio, chiedendo un mutuo alla banca, vendita finalizzata al pagamento del debito, al momento del rogito dovrà necessariamente essere presente un delegato di equitalia... sul rogito il notaio dovrà scrivere a cosa servono i soldi...e sopratutto la banca ci chiede che non ci siamo in giro altri debiti... cosa che ne mio marito [ ... leggi tutto » ]