Pignoramento esattoriale presso terzi

Il pignoramento esattoriale

Simone di Saintjust - 18 maggio 2011

Se non si paga una cartella esattoriale, entro 60 giorni dalla sua notifica, l'agente della riscossione può mettere in atto le procedure esecutive che ritiene più opportune al fine di riscuotere il dovuto. Si va dal fermo amministrativo dell'auto all'iscrizione di ipoteca sulla casa, fino ad arrivare all'espropriazione forzata (pignoramento e vendita coattiva) dei beni immobili e mobili del debitore e dei suoi coobbligati. Le regole sono quelle generiche previste dal codice di procedura civile per il pignoramento ordinario, a cui vanno aggiunge quelle più specifiche, relative al pignoramento esattoriale, contenute negli articoli dal 49 al 76 del dpr 602/73. [ ... leggi tutto » ]

Pignoramento esattoriale del quinto dello stipendio in presenza di cessione

Simone di Saintjust - 23 febbraio 2011

Pignoramento esattoriale dello stipendio in presenza di cessione del quinto Agli inizi del mese di febbraio hanno mandato dalla serit di Palermo sia a me che a mio marito un avviso di pagamento per delle cartelle esattoriali, comunicandoci che se entro 20 giorni non provvederemo al pagamento si rivarranno sul nostro stipendio presso il comune di palermo (siamo entrambi dipendenti comunali). Ora premettendo che molti di questi tributi sono scaduti (tributi scaduti da oltre 10 anni o cartelle di multe notificate 7 anni fa) io vorrei avere due risposte gentilmente: la prima riguarda la prescrizione delle cartelle notificate e non [ ... leggi tutto » ]

Il pignoramento presso terzi secondo la legge

Simone di Saintjust - 1 agosto 2010

Secondo la legge possono essere pignorati i crediti del debitore verso terzi. Crediti del debitore possono essere stipendi, pensioni, crediti bancari (conto corrente), utili aziendali del libero professionista, provvigioni. Possono essere pignorate anche cose del debitore che sono conservate o utilizzate da terzi. Il principio è che i crediti possono essere interamente pignorati, ma il legislatore ha stabilito alcuni limiti per il pignoramento di stipendi/salari. Le somme dovute dai privati a titolo di stipendio/salario o altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento (TFR), possono essere pignorate entro il limite della [ ... leggi tutto » ]



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca