Mutuo normative

Le banche non possono concedere mutui ipotecari per un importo superiore al reale valore dell'immobile oggetto di compravendita

Annapaola Ferri - 21 giugno 2015

Secondo quanto disposto dal Testo unico sulle leggi in materia bancaria e creditizia, le banche non possono concedere mutui ipotecari per un importo superiore al reale valore dell'immobile oggetto di compravendita. L'ammontare massimo dei finanziamenti di credito fondiario non può superare l'80% del valore del bene ipotecato. Tale valore può [ ... leggi tutto » ]

Non tocca al notaio eccepire che il prezzo di acquisto dell'immobile è inferiore all'importo del mutuo erogato

Marzia Ciunfrini - 8 giugno 2015

È noto che le banche solitamente concedono i mutui dopo aver compiuto una attività istruttoria che comporta la stima del bene sul quale viene iscritta ipoteca. La circostanza, che nell'atto di compravendita il valore del bene venga indicato come notevolmente inferiore alla somma erogata a titolo di mutuo, impone al [ ... leggi tutto » ]

Accollo del mutuo

Piero Ciottoli - 22 agosto 2014

L'accollo del mutuo è l'operazione di trasferimento del mutuo all'acquirente quando si acquista una abitazione su cui grava già un mutuo ipotecario. In tal caso il venditore dell'abitazione può contestualmente attuare il trasferimento del mutuo all'acquirente. In tale circostanza le rate del mutuo ed il rimborso del capitale ad esso [ ... leggi tutto » ]

Mutui » cambio di rotta: si volta pagina

Andrea Ricciardi - 5 febbraio 2014

Via libera alle nuove regole sui mutui: Dopo il nulla osta del parlamento europeo, anche il consiglio dei ministri ha dato l'ok per far partire le nuove direttive. Le nuove regole sui mutui: si parte L'approvazione in via definitiva delle regole da parte dell'ecofin rappresenta un tentativo di voltare pagina, [ ... leggi tutto » ]

Mutuo » valido anche se finanzia più dell'80% dell'immobile senza adeguate garanzie

Gennaro Andele - 2 gennaio 2014

Valido il mutuo che finanzia più dell'80 per cento dell'immobile senza adeguate garanzie. Infatti, deve escludersi che la violazione del limite di finanziabilità pari all'80 per cento del valore dell'immobile determini la nullità del contratto. Ciò, dovendosi osservare che le relative disposizioni non appaiono quindi volte ad inficiare norme inderogabili [ ... leggi tutto » ]

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca