Multa semaforo rosso

Opposizione a verbale di multa per passaggio con rosso rilevato da apparecchiatura elettronica - inutile eccepire l'omessa esibizione di attestazioni di manutenzione e controllo periodico del dispositivo

Giuseppe Pennuto - 15 novembre 2017

In tema di rilevazione della violazione del divieto di proseguire la marcia con impianto semaforico rosso a mezzo di apparecchiature elettroniche, né il codice della strada né il relativo regolamento di esecuzione prevedono che il verbale di accertamento dell'infrazione debba contenere, a pena di nullità, l'attestazione che la funzionalità del singolo apparecchio impiegato sia stata sottoposta a controllo preventivo e costante durante l'uso. Al contrario, l'efficacia probatoria di qualsiasi strumento di rilevazione elettronica perdura sino a quando non risultino accertati, nel caso concreto, sulla base di circostanze allegate dall'opponente e debitamente provate, il difetto di costruzione, installazione o funzionalità dello [ ... leggi tutto » ]

Luce verde al semaforo? in caso di sinistro può esserci concorso di colpa

Giuseppe Pennuto - 2 maggio 2016

Il conducente che impegna un incrocio disciplinato da semaforo, ancorché segnalante a suo favore luce verde, non è esonerato dall'obbligo di diligenza nella condotta di guida che, pur non potendo essere richiesta nel massimo, stante la situazione di affidamento generata dalle indicazioni semaforiche, deve tuttavia tradursi nella necessaria cautela riconducibile alla ordinaria prudenza ed alle concrete condizioni esistenti nell'incrocio. In pratica, sussiste sempre la necessità di moderare la velocità in prossimità di un incrocio regolato da semaforo, a prescindere da eventuali diritti di precedenza in relazione a possibili comportamenti illeciti di altri utenti. L'osservanza di questa condotta è applicazione del [ ... leggi tutto » ]

Semafori di corsia - preselezione ed incolonnamento dei veicoli in prossimità dell'incrocio

Giuseppe Pennuto - 29 aprile 2016

I semafori di corsia sono posti in presenza intersezioni tra strade a più corsie proprio per consentire la preselezione e l'incolonnamento dei veicoli in prossimità dell'incrocio: la luce del semaforo, quindi, non regola il passaggio dei veicoli in base alla mera intenzione del conducente di effettuare in qualunque momento una determinata manovra piuttosto che un'altra. Al contrario servono per consentire il transito delle vetture che abbiano previamente seguito la canalizzazione in favore della quale il semaforo proietta la luce verde. In pratica la freccia direzionale del semaforo non permette il passaggio arbitrario da una corsia all'altra in prossimità dell'incrocio, ma [ ... leggi tutto » ]

Omicidio stradale e lesioni personali stradali - passando con il rosso si rischia la galera

Giuseppe Pennuto - 26 marzo 2016

L'articolo 589 bis del codice penale, introdotto dalla legge 41/2016 (Reato di omicidio stradale e di lesioni personali stradali) stabilisce, in generale, che chiunque cagioni per colpa la morte di una persona con violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale è punito con la reclusione da due a sette anni. In particolare, chiunque, ponendosi alla guida di un veicolo a motore in stato di ebbrezza alcolica o di alterazione psico-fisica conseguente all'assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope, cagioni per colpa la morte di una persona, è punito con la reclusione da otto a dodici anni. E' invece punito con [ ... leggi tutto » ]

La luce verde non esime il conducente dal prestare la massima attenzione nell'attraversamento dell'incrocio regolato da semaforo

Giuseppe Pennuto - 18 luglio 2015

Il conducente che impegna un incrocio disciplinato da semaforo, ancorché segnalante a suo favore luce verde, non è esonerato dall'obbligo di diligenza nella condotta di guida che deve tradursi nella necessaria cautela riconducibile alla ordinaria prudenza ed alle concrete condizioni esistenti nell'incrocio. L'osservanza di questa condotta è applicazione dei più generale principio secondo cui il solo fatto che un conducente goda del diritto di precedenza non lo esenta dall'obbligo consistente nell'usare la dovuta attenzione nell'attraversamento di un incrocio anche in relazione a pericoli derivanti da eventuali comportamenti illeciti o imprudenti di altri utenti della strada che non si attengono al [ ... leggi tutto » ]



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca