multa eccesso velocità


Tutor autostradale » consigli per evitare la multa

Tullio Solinas - 20 Maggio 2014


Tutor autostradale per il rilevamento della velocità: conoscerlo per evitarlo. Ecco qualche consiglio per evitare la multa. Quasi tutti gli automobilisti lo conoscono, quasi tutti lo temono, ma pochi sanno come funziona. Parliamo del Sistema Informativo Controllo Velocità (SICV), più comunemente conosciuto come Tutor autostradale. E' , purtroppo, il dispositivo di controllo della velocità più efficace e più inattaccabile dai ricorsi, in attività dal lontano 2005 anche sulle nostre autostrade. Il famigerato tutor è avvolto nel mistero per quanto riguarda il funzionamento e anche per questo il più temuto dagli automobilisti italiani. Questo strumento è stato ideato da Autostrade per l'Italia [ ... leggi tutto » ]


Multa da autovelox o telelaser » per contraddire i vigili non serve querela di falso

Andrea Ricciardi - 15 Maggio 2014


In ambito di multa elevata tramite apparecchiature autovelox o telelaser, non valgono come piena prova le dichiarazioni degli agenti accertatori solo nelle note difensive di causa, secondo cui l'apparecchio era segnalato correttamente. Come accennato in diversi articoli, le postazioni della polizia, dotate di strumenti di controllo elettronico della velocità, come appunto autovelox e telelaser, devono essere preventivamente segnalate con la dovuta cartellonistica. Il mancato rispetto di queste regole, rende la multa nulla. Con la sentenza 3191/14, poi, il tribunale di Torino ha chiarito un altro importante aspetto, il quale potrebbe agevolare la possibilità di proporre ricorso giudiziario. Per poter intendere [ ... leggi tutto » ]


Multa da tutor » motivi di ricorso

Andrea Ricciardi - 7 Maggio 2014


Vi spieghiamo come opporsi a un verbale di multa per le infrazioni rilevate dallo strumento che calcola la velocità media delle autovetture nelle strade extraurbane, ovvero il tutor autostradale. Per chi non lo conoscesse, è il famigerato strumento che controlla la velocità media, multando chi corre troppo in autostrada: il cosiddetto Tutor. Ma ci sono almeno due elementi, validissimi, per cui proporre ricorso contro le multe elevate da questo dispositivo. Il primo è la mancata omologazione dello strumento. Il secondo, invece, è la mancata prova video, che non viene mai fornita all'utente. Vediamo questi due aspetti nel prosieguo dell'articolo. [ ... leggi tutto » ]


Nuove regole per autovelox tutor e speed check » il punto

Gennaro Andele - 6 Maggio 2014


Come accennato in un precedente articolo, è in corso di approvazione da parte della Conferenza Stato-Città, il nuovo decreto interministeriale che sta portando grosse modifiche in tema di autovelox e speed check. Nel prosieguo dell'articolo, faremo il punto della situazione, andando ad analizzare tutte le singole misure che si apprestano ad essere varate. Il punto principale del decreto riguarda la ripartizione dei proventi delle multe che, sebbene già prevista dalla riforma del codice della strada del 2010, è sempre rimasta in sospeso per assenza di un decreto attuativo. Come chiarito nel testo, in via di approvazione, a partire dalle contravvenzioni [ ... leggi tutto » ]


Autovelox » partono le nuove disposizioni

Andrea Ricciardi - 6 Maggio 2014


Dispositivi autovelox: multe più trasparenti con costi correlati alla procedura sanzionatoria. Segnaletica stradale permanente solo in caso di impiego sistematico delle postazioni e nessun divieto espresso per i finti misuratori sulle strade. Gli speed check non saranno aboliti. Sono queste le principali novità che emergono da una circolare emanata dal Ministero dei Trasporti. La questione degli autovelox utilizzati per fare cassa aveva portato ad una levata di scudi che nell'ultima legge di riforma del codice della strada, la legge 120/2010, si era concretizzata in una complessa modifica dell'articolo 142 del codice della strada. In pratica, con la riforma del 2010 [ ... leggi tutto » ]