eredità successione cartella esattoriale defunto


Cartella esattoriale intestata a defunto » eredi pagano debiti ma non sanzioni

Andrea Ricciardi - 1 Agosto 2013


Gli eredi pagano i debiti della cartella esattoriale intestata al defunto ma non le sanzioni amministrative A volte può succedere che, successivamente alla scomparsa di un proprio caro, i parenti ricevano un avviso di accertamento o una cartella esattoriale relative a debiti del defunto nei confronti dell'erario. A tal proposito può essere utile ricordare preliminarmente che soltanto gli eredi possono essere chiamati a rispondere dei debiti di persone defunte e che si diventa eredi soltanto con l'accettazione dell'eredità. In altre parole, senza la qualifica di erede nessuno può essere obbligato a pagare i debiti tributari di soggetti defunti. La procedura [ ... leggi tutto » ]


La dichiarazione di successione

Ornella De Bellis - 29 Maggio 2013


Sono obbligati a presentare la dichiarazione di successione: gli eredi e i legatari, ovvero i loro rappresentanti legali; gli immessi nel possesso dei beni, in caso di assenza del defunto o di dichiarazione di morte presunta; gli amministratori dell'eredità; i curatori delle eredità giacenti; gli esecutori testamentari; i trust. Se più persone sono obbligate alla presentazione della dichiarazione è sufficiente presentarne una. Non c'è obbligo di dichiarazione se l'eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta del defunto e l'attivo ereditario ha un valore non superiore a 25.823 euro e non comprende beni immobili o diritti reali [ ... leggi tutto » ]


Legittima la notifica della cartella esattoriale ad erede se atto richiama iscrizione a ruolo a carico del de cuius

Ludmilla Karadzic - 28 Aprile 2013


In tema di accertamento la circostanza che la cartella di pagamento sia stata notificata all'erede dell'originario contribuente, non ne fa venir meno la legittimità, quando emessa in conformità dell'articolo 25 d.p. r. numero 602 del 1913, come sostituito dall'articolo 11 d. lgs . numero 46 del 1999, poiché, secondo costante orientamento di questa Corte, a soddisfare la garanzia difensiva, è sufficiente che l'atto richiami l'iscrizione a ruolo, permettendo, cosi, di identificare l'accertamento divenuto definitivo da cui trae la riscossione (Cass. sez. Trib. numero 21140 del 2011; Cass o sez . Trib . numero 11466 del 20111). Lo ha chiarito la [ ... leggi tutto » ]


Debito ereditario per cartelle equitalia

Andrea Ricciardi - 19 Settembre 2012


Debito ereditato da madre deceduta: l'anno scorso è deceduta mia mamma e circa sei mesi fa abbiamo scoperto delle cartelle non pagate di equitalia tra le carte di casa. Non avevamo fatto successione in quanto non c'ê nessuna eredità e andando per chiedere info sulla rinuncia di eredità abbiamo scoperto che invece per pochi euro presenti in un vecchio conto cointestato movimentato ogni tanto per pagare delle bollette invece un eredita esisteva e tacitamente l'abbiamo accettata. Purtroppo la legge non ammette ignoranza e si deve pagare :-) quindi sempre sei mesi fa sono andata da equitalia per capire l'entitá del [ ... leggi tutto » ]