debito solidale e coobbligati



Fondo patrimoniale – atti di disposizione ed esecuzione forzata

Antonella Pedone - 30 Agosto 2011


Il fondo patrimoniale, previsto negli articoli da 167 a 171 del Codice civile, è un complesso di beni (immobili, mobili registrati o titoli di credito) costituito al fine di soddisfare i bisogni della famiglia. La sua funzione principale è, quindi, quella di soddisfare i bisogni della famiglia (ossia quelli relativi ai diritti di mantenimento, assistenza e contribuzione). Esso può essere costituito dai coniugi, durante il matrimonio, oppure può essere costituito da un terzo. L'atto di costituzione del fondo deve rivestire la forma dell'atto pubblico. In qualsiasi momento è possibile comprendere altri beni nel fondo patrimoniale già costituito, con un nuovo [ ... leggi tutto » ]


Socie e rimborso del prestito intestato alla società

Simone di Saintjust - 12 Marzo 2011


La mia compagna ha questo problema, aveva una ditta propria con una socia, decidono di prendere un prestito di 16000 euro insieme, dopo un po' la ditta viene chiusa le rate vengono per un anno pagate ma poi l'altra smette di pagare quindi anche la mia compagna, la banca presso la quale hanno chiesto il prestito vuole i soldi, non vorrebbe pagare solo la mia compagna ma l'altra non ne vuol sapere, cosa conviene fare? Le due socie sono coobbligate, quindi in caso di insolvenza sono responsabili in solido, il che significa che la banca può rivalersi, a proprio piacimento, [ ... leggi tutto » ]


Fideiussione a garanzia delle somme versate nel preliminare di vendita della casa

Simone di Saintjust - 10 Dicembre 2010


Questa garanzia fideiussoria opera nel caso in cui il promittente venditore incorra in una “situazione di crisi” ovvero nei casi in cui il costruttore sia o sia stato sottoposto a esecuzione immobiliare, in relazione all'immobile oggetto del contratto, ovvero a fallimento, amministrazione straordinaria, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa. Il decreto legislativo 20 giugno 2005 numero 122 prevede, nel caso di stipula di un preliminare avente per oggetto un immobile da costruire, l'obbligo a carico del costruttore/venditore di consegnare all'acquirente una fideiussione, rilasciata da una banca o da un'impresa di assicurazione o ancora da un intermediario finanziario a ciò abilitato, a [ ... leggi tutto » ]


Garanzie – fideiussione con escussione a prima richiesta (esempio)

Simone di Saintjust - 8 Dicembre 2010


Tizio stipula un contratto di subappalto con Caio Tizio chiede una fideiussione con escussione a prima richiesta a Caio per garantirsi da eventuali inadempienze di Caio nell'esecuzione del contratto di subappalto. Vengono stabilite delle penali pecuniarie che Caio dovrà corrispondere a Tizio quando vengano violate le clausole contrattuali concordate. O meglio, quando Tizio presumerà, soggettivamente, che delle clausole siano state violate. Sempronio, amico di Caio (o professionista del ramo) la concede (a pagamento). Caio non esegue o esegue parzialmente il contratto, o lo esegue in modo che non piace a Tizio. Tizio si rivolge a Sempronio per ottenere l'importo previsto [ ... leggi tutto » ]


Beneficio di escussione

Simone di Saintjust - 29 Novembre 2010


Prima di aggredire il fidejussore il creditore può chiedere il sequestro continuativo del quinto della pensione? Il garante del finanziamento e il debitore principale sono responsabili in solido, quindi la finanziaria deciderà a suo piacimento su chi rivalersi. A meno che non sia stato previsto nel contratto di finanziamento la clausola che prevede il   beneficio di escussione, in virtù del quale il creditore, prima di aggredire il garante, deve dimostrare di aver esperito tutti i tentativi per ottenere il pagamento del debito dall'obbligato principale (intestatario del contratto di finanziamento). Per fare una domanda agli esperti vai al forum Per [ ... leggi tutto » ]