cattivo pagatore



Visura immobiliare » comodamente da casa

Giorgio Valli - 24 Marzo 2014


Visura immobiliare dal computer di casa? Si, dal 31 marzo 2014 il catasto è consultabile gratis. L'Agenzia delle Entrate, con la diffusione del Provvedimento numero 31224/2014, ha disposto che sarà possibile, in modo gratuito ed esente da tributi, effettuare l'accesso al servizio di consultazione delle banche dati ipotecaria e catastale relativamente ai beni immobili dei quali il soggetto risulta titolare, anche in parte, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento. Con il citato provvedimento, infatti, vengono disciplinate: le modalità di consultazione telematica delle banche dati ipotecaria e catastale le modalità di accesso alla banca dati catastale. [ ... leggi tutto » ]


Centrale rischi » e’ illegittima la segnalazione dopo l’accettazione del piano di rientro da parte della banca

Andrea Ricciardi - 27 Febbraio 2014


E' illegittima la segnalazione alla Centrale Rischi dopo l'accettazione del piano di rientro da parte della banca La segnalazione di una posizione in sofferenza presso la Centrale Rischi, infatti, richiede la valutazione della complessiva situazione finanziaria del cliente, e non può quindi scaturire dal mero ritardo nel pagamento del debito o dal volontario inadempimento. Questo l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con sentenza 3165/14. Se l'istituto di credito accetta il piano di rientro la segnalazione in centrale rischi è illegittima Come noto, la Centrale Rischi (CR) è il servizio informativo attivo presso la Banca d'Italia finalizzato alla raccolta dei dati [ ... leggi tutto » ]


Crif eurisc per i consumatori » informazioni utili

Andrea Ricciardi - 18 Febbraio 2014


Perché CRIF può rappresentare un vantaggio per te? Per capirlo partiamo da una semplice domanda: te la sentiresti di prestare la tua auto a un estraneo? O più semplicemente, presteresti i tuoi soldi a una persona che non conosci, senza avere la certezza di riaverli? Gli istituti di credito ragionano nello stesso modo quando devono prestare denaro e, prima della nascita dei Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC), le uniche forme di tutela a cui tipicamente ricorrevano, a fronte della concessione di un prestito, erano l'ipoteca sulla casa, il pegno su un bene o la garanzia da parte di terzi (cioè [ ... leggi tutto » ]


Recupero crediti » stop dell’autorità per la tutela della privacy ai solleciti di pagamento preregistrati

Giovanni Napoletano - 9 Dicembre 2013


Recupero crediti selvaggio: Altolà parziale dall'Autorità per la tutela della privacy ai solleciti di pagamento preregistrati. Una banca non può effettuare il recupero crediti mediante telefonate preregistrate. Ciò, a meno che non sia in grado di garantire che le sue comunicazioni giungano solo al destinatario o a persone da questi autorizzate. Recupero crediti e solleciti preregistrati: La diatriba Un signore, titolare di un contratto di finanziamento con Santander Consumer Bank spa., aveva riferito che, nonostante il regolare versamento dei relativi ratei, era solito ricevere, dopo qualche giorno dalla scadenza e per i giorni a seguire e anche 3/4 volte al [ ... leggi tutto » ]


Segnalazione in centrale rischi da parte dell’istituto di credito » ecco quando è illecita

Andrea Ricciardi - 2 Novembre 2013


Quando il cliente di un istituto di credito è insolvente, la banca ha l'obbligo di segnalarlo alla Centrale rischi. Ma a volte la segnalazione può essere illecita. Infatti, c'è una procedura da rispettare. Prima della messa a sofferenza, l'istituto di credito deve necessariamente fare una valutazione complessiva del cliente e una comunicazione scritta con raccomandata. Solo successivamente sarà possibile iscrivere il correntista moroso alla Centrale rischi.­ L'appostazione a sofferenza La segnalazione del correntista in Centrale Rischi, a causa d'insolvenza, non può avvenire immediatamente dopo un semplice ritardo di pagamento del debito. Al contrario la cosiddetta appostazione a sofferenza che in [ ... leggi tutto » ]